Attualità
I dati

Vacanze invernali 2021-2022 in Piemonte: buone prospettive per la stagione turistica

Tra le principali destinazioni Sestriere.

Vacanze invernali 2021-2022 in Piemonte: buone prospettive per la stagione turistica
Attualità 26 Novembre 2021 ore 06:39

Secondo il sondaggio Metis, il 35% degli italiani pensa a una vacanza nel prossimo inverno e di questi il 49% sceglierebbe il Piemonte.

Vacanze invernali

Buone notizie per il prossimo periodo invernale in Piemonte: i primi risultati del sondaggio Metis Ricerche, promosso dall’Osservatorio Turistico regionale in VisitPiemonte, rivela che il 35% degli italiani pensa a una vacanza nel prossimo inverno e che di questi il 49% sceglierebbe il Piemonte.
Un andamento decisamente positivo rispetto alle prospettive dello scorso anno, quando la situazione pandemica più grave e la forte incertezza sulle aperture delle stazioni sciistiche avevano portato ad una propensione alla vacanza solo per il 12% degli intervistati e il Piemonte risultava la preferenza per il 42%.

Le intenzioni di viaggio degli italiani sono confermate anche dalle prenotazioni: fra chi ha dichiarato che farà sicuramente vacanza (sicuramente sì), il 51% ha già prenotato. Mentre, per chi non farà vacanza il motivo principale sono i problemi familiari (26%), seguiti dalla mancanza di ferie (23%) e da motivi economici (19%). Scende nettamente la paura del COVID rispetto al 2020 (9% contro il 47% del 2020).

Nell’attuale situazione italiana la richiesta del Green Pass è considerata un elemento molto importante per decidere se effettuare una vacanza dal 64% degli intervistati e abbastanza importante dal 19%. Per l’accesso agli impianti sciistici è considerato molto importante dal 50% delle persone intervistate e abbastanza dal 25%.

Interessante il livello di conoscenza delle grandi stazioni sciistiche del Piemonte, indipendentemente dall'aver trascorso una vacanza o meno in passato: Sestriere e Bardonecchia con il 38% degli intervistati; a seguire Cesana T.se Sansicario, Claviere e Limone Piemonte (23%).
Certamente le conoscono bene i piemontesi e poi anche i liguri (95%) e i lombardi (64%) ma anche veneti (62%) e campani (59%).
Il 49% degli intervistati che prevede di fare una vacanza, pensa al Piemonte come destinazione (5% sicuramente sì e 44% probabilmente sì): una quota che è in aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso in cui era il 42%. Come per lo scorso anno, anche per l’inverno 2021/2022 i competitor principali del Piemonte saranno principalmente il Trentino e l’Alto Adige.

Tra le principali destinazioni piemontesi si confermano Torino con la propria provincia, seguita dalle località montane: Sestriere - Via Lattea (17%) e Limone Piemonte (9%) hanno registrato una maggiore preferenza.