Attualità
Contro la Pandemia

Vaccini, accesso diretto prime dosi prorogato al 30 novembre

Lo ha deciso la Regione Piemonte.

Vaccini, accesso diretto prime dosi prorogato al 30 novembre
Attualità 26 Ottobre 2021 ore 11:25

Per continuare a incentivare e rendere il più possibile agevoli le nuove adesioni alla vaccinazione, la Regione Piemonte ha deciso di prorogare per un altro mese gli accessi diretti per le prime dosi fino a fine novembre (scadevano il 31 ottobre).

Vaccini, accesso diretto

Sono 16.286 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 5.212 è stata somministrata la seconda dose, a 8.827 la terza dose.

Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 477 i 12-15enni, 1.825 i 16-29enni, 1.443 i trentenni, 1.419 i quarantenni, 1.06i cinquantenni, 372 i sessantenni, 211 i settantenni, 474 gli estremamente vulnerabili e 5.431 gli over80.

La campagna

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 6.415.430 dosi, di cui 2.918.052 come seconde e 178.316 come terze, corrispondenti all’89,4% di 7.172.750 finora disponibili in Piemonte.