Campagna vaccinale

Vaccino Covid: come prenotarsi se si è in possesso di un codice di esenzione per patologia

Le adesioni vanno effettuate attraverso il portale ilpiemontetivaccina.it.

Vaccino Covid: come prenotarsi se si è in possesso di un codice di esenzione per patologia
Attualità 03 Maggio 2021 ore 14:26

Vaccino Covid: come prenotarsi se si è in possesso di un codice di esenzione per patologia. Le adesioni andranno effettuate attraverso il portale ilpiemontetivaccina.it

Lo riportano i colleghi di primaTorino.it 

Vaccino

Via libera alle prenotazioni per poter ricevere la prima dose del vaccino anti-covid per tutti coloro che hanno tra i 16 e i 59 anni e sono in possesso di un codice di esenzione per patologia. Gli interessati potranno procedere all’iscrizione presso il portale ilpiemontetivaccina.it.

Patologie esentate

Ecco tutte le patologie che al momento permettono la prenotazione sul portale: asma, insufficienza respiratoria cronica, BPCO, malattie cardiache e del circolo polmonare, malattie delle arterie, arteriole, capillari, vene e vasi linfatici, Morbo di Buerger, insufficienza renale cronica, patologie renali croniche, cirrosi epatica, cirrosi biliare, epatite cronica (attiva), demenze, epilessia, Alzheimer, Parkinson, patologia neoplastiche maligne, artrite reumatoide, Lupus erimatoso sistemico, tubercolosi, tiroidite di Hashimoto, malattia celiaca, infezione da HIV, acromegalia, gigantismo, diabete insipido, diabete mellito, insufficienza cortico-surrenale cronica, iperparatiroidismo, ipoparatiroidismo, morbo di Basedown, nanismo di ipofisario, ipertensione arteriosa, malattie cerebrovascolari.

Il Piemonte ti vaccina

Per maggiori informazioni, si può visitare il portale ilpiemontetivaccina.it. Nel frattempo, prosegue la campagna vaccinale in tutta la penisola come nella nostra regione. Ieri sono state toccate le 500mila inoculazioni giornaliere a livello nazionale, mentre in Piemonte sono 25.342 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid (dato delle ore 18.30). A 10.716 è stata, invece, somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati di ieri in Piemonte, in particolare, sono 5.694 gli over80, 7.396 i settantenni (di cui 617 vaccinati dai propri medici di famiglia) e 6.511 le persone estremamente vulnerabili.

Nella nostra regione dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 1.604.216 dosi (di cui 482.869 come seconde), corrispondenti all’84,6% di 1.895.410 finora disponibili.