L'avviso

Val Grande: divieto di arrampicata per tutelare la nidificazione degli uccelli rupicoli

L'avviso è stato pubblicato sul sito dell'Ente Parco: www.parcovalgrande.it.

Val Grande: divieto di arrampicata per tutelare la nidificazione degli uccelli rupicoli
Attualità VCO, 30 Maggio 2021 ore 13:24

L'Ente parco che gestisce l'area della Val Grande ha istituito un divieto di arrampicata sportiva per tutelare la nidificazione degli uccelli rupicoli.

Divieto di arrampicata in Val Grande per tutelare la nidificazione degli uccelli rupicoli

L'Ente Parco della Val Grande ha istituito un divieto di arrampicata sportiva sulle vie attrezzate, limitando anche il transito sulla via di accesso, per tutelare la nidificazione degli uccelli rupicoli. Il divieto sarà in vigore fino al 31 luglio. Ecco di seguito l'avviso:

A tutela della nidificazione degli uccelli rupicoli l'Ente Parco, con un provvedimento specifico, ha fatto divieto di arrampicata sportiva sulle vie attrezzate tra Genestredo e Colloro e limitato il transito lungo la via di accesso. La frequentazione da parte dell'uomo è fattore di disturbo che può causare il fallimento della riproduzione di alcune specie protette a livello europeo e che trovano rifugio nel parco.