Attualità
Solidarietà

Verbania recupera Casa Riemann per aprirla ai profughi ucraini

Un gesto di buona volontà che unisce tutta una comunità

Verbania recupera Casa Riemann per aprirla ai profughi ucraini
Attualità VCO, 14 Marzo 2022 ore 07:00

Verbania ha annunciato nei giorni scorsi di aver intrapreso grazie ai suoi volontari un'opera di recupero di Casa Riemann, che sarà utilizzata per dare rifugio ai profughi ucraini.

Volontari al lavoro

La sindaca Silvia Marchionini l'ha annunciato nei giorni scorsi. "Il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Verbania è stato impegnato nella sistemazione di “ Casa Riemann” a Biganzolo; villa che è stata messa a disposizione dalla Famiglia Maioni".

La struttura servirà per ospitare i profughi dall'Ucraina

L’intervento del gruppo comunale di Protezione civile di Verbania, di pulizia del verde e ripristino dei locali, insieme ad altre realtà associative locali e volontari, permetterà di accogliere altri profughi in fuga dall’Ucraina, in particolare donne e bambini. "Un grande grazie - sottolineano Patrich Rabaini assessore alla Protezione Civile di Verbania e la sindaca Silvia Marchionini - va a tutti i volontari che si sono prodigati per rendere agibile “Casa Riemann” in brevissimo tempo".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter