10mila euro per farci “allertare” dal sindaco

10mila euro per farci “allertare” dal sindaco
Cronaca 14 Settembre 2015 ore 03:16

NOVARA - Si parla di “villaggio globale”, ma evidentemente Internet, social network, newsletter, siti, blog e quant’altro, oltre naturalmente ai media tradizionali, non bastano al sindaco Ballarè per comunicare, non banalità, ci mancherebbe, bensì notizie “urgenti o comunque importanti”. Al punto da aprire il portafoglio (quello pubblico, non il suo) e destinare 10mila euro all’anno alla ditta che fornisce l’“Alert system”. Cosa è successo? Che il 26 agosto gli assessori Bozzola, Impaloni, Patti, Pirovano, Rigotti e Turchelli si sono riuniti con il vicesindaco Fonzo (Ballarè, come anche gli assessori Dulio e Paladini, era assente, ma ci è stato spiegato che l’idea iniziale è proprio sua), e alla presenza del segretario Daglia e del direttore Sironi hanno varato la delibera n. 265 (in pubblicazione sull’albo fino a metà settembre) avente oggetto  “Sistema di allertamento telefonico di emergenza Alert System: attivazione sperimentale”. E così ora il sindaco potrà telefonare in simultanea a tutti i novaresi per comunicare notizie, ovviamente “di interesse pubblico”: Era proprio il caso?

p.v.

leggi il servizio sul Corriere di Novara di lunedì 14 settembre

NOVARA - Si parla di “villaggio globale”, ma evidentemente Internet, social network, newsletter, siti, blog e quant’altro, oltre naturalmente ai media tradizionali, non bastano al sindaco Ballarè per comunicare, non banalità, ci mancherebbe, bensì notizie “urgenti o comunque importanti”. Al punto da aprire il portafoglio (quello pubblico, non il suo) e destinare 10mila euro all’anno alla ditta che fornisce l’“Alert system”. Cosa è successo? Che il 26 agosto gli assessori Bozzola, Impaloni, Patti, Pirovano, Rigotti e Turchelli si sono riuniti con il vicesindaco Fonzo (Ballarè, come anche gli assessori Dulio e Paladini, era assente, ma ci è stato spiegato che l’idea iniziale è proprio sua), e alla presenza del segretario Daglia e del direttore Sironi hanno varato la delibera n. 265 (in pubblicazione sull’albo fino a metà settembre) avente oggetto  “Sistema di allertamento telefonico di emergenza Alert System: attivazione sperimentale”. E così ora il sindaco potrà telefonare in simultanea a tutti i novaresi per comunicare notizie, ovviamente “di interesse pubblico”: Era proprio il caso?

p.v.

leggi il servizio sul Corriere di Novara di lunedì 14 settembre