Cronaca

26enne nei guai: evade i domiciliari e reagisce ai carabinieri

26enne nei guai: evade i domiciliari e reagisce ai carabinieri
Cronaca 10 Febbraio 2016 ore 21:32

TRECATE, 10 FEB - Anziché trovarsi nella sua abitazione, dove avrebbe dovuto essere perché ristretto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, è stato trovato in giro per la città, precisamente nei pressi della stazione ferroviaria di Trecate.

Un 26enne novarese, Davide Meloni, è stato così arrestato dai Carabinieri. Il giovane si trovava ai domiciliari per una condanna a 3 mesi per lesioni personali e altri reati. Fermato dai militari, non volendosi far controllare, ha anche reagito. E’ stato così arrestato, oltre che per evasione, anche per resistenza a pubblico ufficiale. Ma non è finita qui. Nella sua abitazione, sottoposta a controllo dai Carabinieri, è stato trovato circa mezzo chilo di marijuana. Accanto anche un pacchetto contenente mille euro in banconote di vario taglio e un piccolo registro per la contabilità, con nomi e cifre. L’operazione è dei militari della locale Stazione e dei colleghi del Cio.

mo.c.


TRECATE - Anziché trovarsi nella sua abitazione, dove avrebbe dovuto essere perché ristretto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, è stato trovato in giro per la città, precisamente nei pressi della stazione ferroviaria di Trecate.

Un 26enne novarese, Davide Meloni, è stato così arrestato dai Carabinieri. Il giovane si trovava ai domiciliari per una condanna a 3 mesi per lesioni personali e altri reati. Fermato dai militari, non volendosi far controllare, ha anche reagito. E’ stato così arrestato, oltre che per evasione, anche per resistenza a pubblico ufficiale. Ma non è finita qui. Nella sua abitazione, sottoposta a controllo dai Carabinieri, è stato trovato circa mezzo chilo di marijuana. Accanto anche un pacchetto contenente mille euro in banconote di vario taglio e un piccolo registro per la contabilità, con nomi e cifre. L’operazione è dei militari della locale Stazione e dei colleghi del Cio.

mo.c.


Seguici sui nostri canali