26enne scomparso da domenica, ritrovato nelle acque del Ticino

26enne scomparso da domenica, ritrovato nelle acque del Ticino
Cronaca 21 Marzo 2015 ore 21:15

CASTELLETTO TICINO – E’ stato recuperato dai Vigili del fuoco, nel pomeriggio di oggi, sabato 21 marzo, poco dopo le 14,30, il corpo privo di vita del romeno di 26 anni di cui si erano perse le tracce da domenica sera.
Il ragazzo, Andrei Danaila, è stato trovato nelle acque del Ticino che si trovano davanti al porto di Castelletto Ticino, non molto distante dall’ingresso della discoteca, dove era stato visto l’ultima volta intorno alle 23,30 di domenica e dove, a quanto risulta, si era recato a trascorrere la serata.
Andrei abitava a Milano e la denuncia era stata presentata dalla sorella nel capoluogo milanese. Negli scorsi giorni il fiume azzurro era stato più volte setacciato dai gruppi cinofili, dai carabinieri e da tutto il personale impegnato nelle ricerche, così come i boschi nei pressi del fiume, ma del 26enne nessuna traccia. Sino a oggi pomeriggio. Tra le ipotesi, un possibile malore o qualche incidente, che ha portato il giovane a scivolare e cadere in acqua.

mo.c.

CASTELLETTO TICINO – E’ stato recuperato dai Vigili del fuoco, nel pomeriggio di oggi, sabato 21 marzo, poco dopo le 14,30, il corpo privo di vita del romeno di 26 anni di cui si erano perse le tracce da domenica sera.
Il ragazzo, Andrei Danaila, è stato trovato nelle acque del Ticino che si trovano davanti al porto di Castelletto Ticino, non molto distante dall’ingresso della discoteca, dove era stato visto l’ultima volta intorno alle 23,30 di domenica e dove, a quanto risulta, si era recato a trascorrere la serata.
Andrei abitava a Milano e la denuncia era stata presentata dalla sorella nel capoluogo milanese. Negli scorsi giorni il fiume azzurro era stato più volte setacciato dai gruppi cinofili, dai carabinieri e da tutto il personale impegnato nelle ricerche, così come i boschi nei pressi del fiume, ma del 26enne nessuna traccia. Sino a oggi pomeriggio. Tra le ipotesi, un possibile malore o qualche incidente, che ha portato il giovane a scivolare e cadere in acqua.

mo.c.