37enne alla sbarra per molestie alla fidanzata: assolto

37enne alla sbarra per molestie alla fidanzata: assolto
15 Gennaio 2015 ore 21:56

NOVARA – Assolto dall’accusa di molestie. Si è concluso così, in Tribunale a Novara, il processo a carico di un 37enne novarese finito alla sbarra con l’accusa di aver infastidito la fidanzata.

I fatti al centro del processo risalivano al 2010, in particolare al periodo tra la primavera e l’estate. L’uomo pare non si fosse arreso al fatto di essere stato lasciato dalla compagna e, pur di tornarci assieme, l’avrebbe seguita in molte occasioni, pedinandola e, a quanto sembra, presentandosi nella maggior parte dei luoghi frequentati dall’ex compagna. Da quanto emerso, il 37enne era anche arrivato a scrivere frasi d’amore per la donna sui muri nella zona accanto all’abitazione della donna.

NOVARA – Assolto dall’accusa di molestie. Si è concluso così, in Tribunale a Novara, il processo a carico di un 37enne novarese finito alla sbarra con l’accusa di aver infastidito la fidanzata.

I fatti al centro del processo risalivano al 2010, in particolare al periodo tra la primavera e l’estate. L’uomo pare non si fosse arreso al fatto di essere stato lasciato dalla compagna e, pur di tornarci assieme, l’avrebbe seguita in molte occasioni, pedinandola e, a quanto sembra, presentandosi nella maggior parte dei luoghi frequentati dall’ex compagna. Da quanto emerso, il 37enne era anche arrivato a scrivere frasi d’amore per la donna sui muri nella zona accanto all’abitazione della donna.

Il giudice, a conclusione dell’udienza, ha però assolto l’uomo, che era difeso dall’avvocato Maria Lucia Infantino. La vittima ha riferito di non essere stata infastidita. Dichiarazioni che hanno portato, quindi, all’assoluzione del 37enne.

mo.c.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità