39enne in manette per detenzione abusiva di pistola

39enne in manette per detenzione abusiva di pistola
Cronaca 05 Ottobre 2015 ore 15:55

ARONA – 29 proiettili e una pistola semiautomatica, marca Beretta, calibro 6,35 Browning.
E’ quanto hanno trovato in un’abitazione di Arona, nel Novarese, i Carabinieri della Stazione di Castelletto Ticino.
L’arma e i proiettili erano illegalmente detenuti da un 39enne di origine albanese, M.E. le sue iniziali. I militari sono arrivati a lui, andando a colpo sicuro. Negli scorsi giorni, infatti, erano giunte diverse segnalazioni che indicavano come l’uomo detenesse illegalmente un’arma da fuoco. E’ scattata così la perquisizione domiciliare, che ha dato i suoi frutti e che ha portato all’arresto del 39enne per detenzione abusiva di pistola.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari nella sua abitazione.

mo.c.

ARONA – 29 proiettili e una pistola semiautomatica, marca Beretta, calibro 6,35 Browning.
E’ quanto hanno trovato in un’abitazione di Arona, nel Novarese, i Carabinieri della Stazione di Castelletto Ticino.
L’arma e i proiettili erano illegalmente detenuti da un 39enne di origine albanese, M.E. le sue iniziali. I militari sono arrivati a lui, andando a colpo sicuro. Negli scorsi giorni, infatti, erano giunte diverse segnalazioni che indicavano come l’uomo detenesse illegalmente un’arma da fuoco. E’ scattata così la perquisizione domiciliare, che ha dato i suoi frutti e che ha portato all’arresto del 39enne per detenzione abusiva di pistola.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari nella sua abitazione.

mo.c.