46enne novarese ai domiciliari per un’operazione della Gdf di Savona

46enne novarese ai domiciliari per un’operazione della Gdf di Savona
Cronaca 21 Aprile 2015 ore 20:46

NOVARA – Anche un novarese, un autotrasportatore di 46 anni, tra le persone arrestate dalla Guardia di Finanza di Savona a conclusione di un’indagine per frode fiscale, appropriazioni indebite ed emissione di fatture per operazioni inesistenti e frode in commercio. Si tratta di S.G., finito ai domiciliari. Un altro soggetto arrestato è, invece, di Serravalle Sesia, ma ha il ruolo di direttore dello stabilimento Grissitalia di Prato Sesia, nel Novarese. Si tratta di F.A., 40 anni, finito in carcere.

Un’operazione che, nella mattinata di oggi, martedì 21 aprile, ha portato a 10 arresti (4 in carcere e 6 ai domiciliari) e a 20 perquisizioni in varie regioni d’Italia. A essere interessate le province di Novara, Savona, Alessandria, Asti, Vercelli, Bergamo, Savona e Massa Carrara. L’indagine ruota intorno alla Grissitalia srl di Alessandria (con stabilimenti ad Albissola, Alessandria, Mombercelli, Prato Sesia e Oricola), azienda leader nel campo della panificazione industriale.

La frode è stata stimata in oltre 3,5 milioni di euro.

mo.c.


NOVARA – Anche un novarese, un autotrasportatore di 46 anni, tra le persone arrestate dalla Guardia di Finanza di Savona a conclusione di un’indagine per frode fiscale, appropriazioni indebite ed emissione di fatture per operazioni inesistenti e frode in commercio. Si tratta di S.G., finito ai domiciliari. Un altro soggetto arrestato è, invece, di Serravalle Sesia, ma ha il ruolo di direttore dello stabilimento Grissitalia di Prato Sesia, nel Novarese. Si tratta di F.A., 40 anni, finito in carcere.

Un’operazione che, nella mattinata di oggi, martedì 21 aprile, ha portato a 10 arresti (4 in carcere e 6 ai domiciliari) e a 20 perquisizioni in varie regioni d’Italia. A essere interessate le province di Novara, Savona, Alessandria, Asti, Vercelli, Bergamo, Savona e Massa Carrara. L’indagine ruota intorno alla Grissitalia srl di Alessandria (con stabilimenti ad Albissola, Alessandria, Mombercelli, Prato Sesia e Oricola), azienda leader nel campo della panificazione industriale.

La frode è stata stimata in oltre 3,5 milioni di euro.

mo.c.