Cronaca

50enne novarese che lavorava a Limone Piemonte vittima del maltempo

50enne novarese che lavorava a Limone Piemonte vittima del maltempo
Cronaca 29 Febbraio 2016 ore 15:42

NOVARA – Una donna di 50 anni originaria di Novara, Nadia Orso, è stata colpita da un lastrone di ghiaccio, morendo sul colpo, questa mattina lunedì 29 febbraio a Limone Piemonte, in provincia di Cuneo. 

La 50enne lavorava per conto di una cooperativa in una casa di riposo della zona, dove da tre giorni infuria un forte maltempo. La vittima era appena uscita dalla struttura e, stando alle informazioni raccolte, si era incamminata lungo alcune strade del piccolo comune del Cuneese, quando, intorno alle 10, un lastrone di ghiaccio si è staccato da un tetto, colpendola alla testa. La 50enne è stata travolta ed è morta per la frattura del cranio. Inutili i tentativi del personale del 118 di rianimarla.

mo.c.


NOVARA – Una donna di 50 anni originaria di Novara, Nadia Orso, è stata colpita da un lastrone di ghiaccio, morendo sul colpo, questa mattina lunedì 29 febbraio a Limone Piemonte, in provincia di Cuneo. 

La 50enne lavorava per conto di una cooperativa in una casa di riposo della zona, dove da tre giorni infuria un forte maltempo. La vittima era appena uscita dalla struttura e, stando alle informazioni raccolte, si era incamminata lungo alcune strade del piccolo comune del Cuneese, quando, intorno alle 10, un lastrone di ghiaccio si è staccato da un tetto, colpendola alla testa. La 50enne è stata travolta ed è morta per la frattura del cranio. Inutili i tentativi del personale del 118 di rianimarla.

mo.c.


Seguici sui nostri canali