50enne processato per un furto di pacchi di pasta. Si sente male in aula

50enne processato per un furto di pacchi di pasta. Si sente male in aula
Cronaca 01 Settembre 2015 ore 09:39

NOVARA – E’ stato aggiornato al prossimo 9 dicembre, in Tribunale a Novara, il processo per direttissima a carico del 50enne albanese residente in città, che sabato scorso è stato arrestato dalla Polizia dopo aver tentato un furto all’interno del supermercato Carrefour di viale Giulio Cesare.

L’uomo stava cercando di asportare alcuni pacchi di pasta. Sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, lunedì è giunto in Tribunale per la direttissima, dove è stato assistito dall’avvocato Alessandro Modestino. Nel corso dell’udienza, dove si è deciso di procedere a un patteggiamento, che sarà concluso appunto a dicembre, l’uomo non si è sentito bene. Soccorso, è stato portato in ospedale. Non sarebbe grave.

mo.c.


NOVARA – E’ stato aggiornato al prossimo 9 dicembre, in Tribunale a Novara, il processo per direttissima a carico del 50enne albanese residente in città, che sabato scorso è stato arrestato dalla Polizia dopo aver tentato un furto all’interno del supermercato Carrefour di viale Giulio Cesare.

L’uomo stava cercando di asportare alcuni pacchi di pasta. Sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, lunedì è giunto in Tribunale per la direttissima, dove è stato assistito dall’avvocato Alessandro Modestino. Nel corso dell’udienza, dove si è deciso di procedere a un patteggiamento, che sarà concluso appunto a dicembre, l’uomo non si è sentito bene. Soccorso, è stato portato in ospedale. Non sarebbe grave.

mo.c.