79enne di Bellinzago muore a una settimana dall’incidente stradale avuto a Meina

79enne di Bellinzago muore a una settimana dall’incidente stradale avuto a Meina
Cronaca 30 Settembre 2015 ore 21:48

BELLINZAGO NOVARESE – Non ce l’ha fatta Pier Luigi Gavinelli, il 79enne residente a Bellinzago Novarese rimasto coinvolto una settimana fa, lo scorso 23 settembre, in un incidente stradale lungo la statale 33 del Sempione, nel territorio di Meina. L’uomo era seduto nel posto riservato al passeggero, a bordo di una Daewoo Matiz guidata dalla moglie, di 77 anni, quando, per cause in fase di ricostruzione da parte della Polizia stradale di Arona, il veicolo è finito contro il muro di contenimento della scarpata.
Entrambi erano stati condotti da un’ambulanza del 118 al Dea dell’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero, dove lei aveva rimediato una prognosi di 40 giorni, lui di 30. Sono, però, sopraggiunte alcune complicanze e l’uomo, purtroppo, è deceduto.
Grande il cordoglio a Bellinzago, dove Gavinelli è particolarmente conosciuto.

mo.c.

Per saperne di più leggi l’articolo completo sul Corriere di Novara in edicola giovedì primo ottobre

BELLINZAGO NOVARESE – Non ce l’ha fatta Pier Luigi Gavinelli, il 79enne residente a Bellinzago Novarese rimasto coinvolto una settimana fa, lo scorso 23 settembre, in un incidente stradale lungo la statale 33 del Sempione, nel territorio di Meina. L’uomo era seduto nel posto riservato al passeggero, a bordo di una Daewoo Matiz guidata dalla moglie, di 77 anni, quando, per cause in fase di ricostruzione da parte della Polizia stradale di Arona, il veicolo è finito contro il muro di contenimento della scarpata.
Entrambi erano stati condotti da un’ambulanza del 118 al Dea dell’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero, dove lei aveva rimediato una prognosi di 40 giorni, lui di 30. Sono, però, sopraggiunte alcune complicanze e l’uomo, purtroppo, è deceduto.
Grande il cordoglio a Bellinzago, dove Gavinelli è particolarmente conosciuto.

mo.c.

Per saperne di più leggi l’articolo completo sul Corriere di Novara in edicola giovedì primo ottobre