L'iniziativa

A Borgomanero il Club 61 Frecce tricolori continua a portare sorrisi in Pediatria

La lunga tradizione è stata rispettata.

A Borgomanero il Club 61 Frecce tricolori continua a portare sorrisi in Pediatria
Cronaca Borgomanero, 25 Gennaio 2021 ore 10:35

La tradizione dell’Epifania per i bimbi del reparto di Pediatria di Borgomanero è continuata ad opera del Club 61 Frecce tricolori.

Club 61 Frecce tricolori e la beneficenza per i bimbi del reparto di Pediatria

Quella che ormai era diventata una delle tradizioni della città quest’anno, a causa della pandemia sanitaria, non è potuta andare in scena. Per l’Epifania infatti, il presidente onorario del Club 61 Frecce tricolori di Borgomanero, Mario Iaria, indossa gli abiti della Befana e così mutato porta un sorriso ai bambini ricoverati nel reparto di Pediatria del Santissima Trinità, assieme alla beneficenza raccolta dai soci del sodalizio di appassionati della pattuglia acrobatica nazionale. Non è stato possibile quest’anno la visita in ospedale, ma tutto il resto è stato confermato, e la situazione di difficoltà acuita dalla crisi sanitaria ha impresso forse ancora più forza degli anni passati al gesto del gruppo agognino.

“Vorremmo che tutti i bambini potessero essere felici nonostante la pandemia”

«Vorremmo che tutti i nostri bambini potessero essere felici nonostante la pandemia – dichiara Maria Teresa Bertinotti presidente del club – durante il periodo di ricovero un piccolo gesto, un dono, può essere un modo per regalare serenità. Purtroppo, per le disposizioni per ridurre la diffusione del covid-19 non abbiamo potuto accedere in ospedale, come gli scorsi anni; la Befana (rappresentata dal Presidente onorario del Club Mario Iaria) è quindi, arrivata sulla porta della Pediatria e ha lasciato per i piccoli pazienti sacchi di doni che i responsabili del reparto provvederanno a distribuire. Il nostro impegno per i piccoli pazienti e per i loro genitori non finisce, così come la voglia di donare per il nostro ospedale e per la Pediatria in particolare, a cui teniamo moltissimo».

La Befana quest’anno è stata solo virtuale

La notizia è stata data dall’ospedale, che con una nota ha spiegato che «la solidarietà e la generosità del Club 61 Frecce Tricolori di Borgomanero non si ferma con il covid; una befana virtuale ha consegnato i doni, anche quest’anno, ai bimbi della Pediatria dell’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero dell’Asl No, testimoniando la particolare attenzione e sensibilità che il Club ha nei confronti dell’infanzia. Negli anni, il Club 61 Frecce Tricolori ha messo in atto numerose iniziative e sostenuto progetti per migliorare il rapporto con i piccoli assistiti e rivalutare così l’immagine delle strutture sanitarie, spesso vissute con paura e disagio, regalando un sorriso a ciascuno dei bimbi che fa l’esperienza delle cure in ospedale».

Quest’anno è stato un carico di doni da distribuire ai piccoli pazienti, ma nel corso degli anni gli aiuti dati dal Club 61 sono stati diversi: «Il Club – concludono dall’ospedale – ha donato nel corso degli anni apparecchiature, poltrone letto per le mamme, giochi per alleviare le sofferenze dei piccoli e ha infine contribuito ad affrescare le pareti del reparto con personaggi di fantasia della Disney».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli