Cronaca

A febbraio attesa la sentenza per il geometra Albeltaro

A febbraio attesa la sentenza per il geometra Albeltaro
Cronaca 26 Ottobre 2015 ore 21:00

NOVARA – 17 febbraio 2016. Questa la data in cui si attende la decisione finale al processo con rito abbreviato nei confronti di Stefano Albeltaro, il 49enne geometra accusato di furto aggravato, appropriazione indebita aggravata e continuata, falso e truffa per una quarantina di episodi legati ad ammanchi in una serie di condomini da lui amministrati a Novara.
Come anticipato in un nostro articolo delle 12,30 di lunedì 26 ottobre, il pm ha chiesto nei confronti dell’uomo, difeso dall’avvocato Celestino Corica, 5 anni e 4 mesi di reclusione e 1.200 euro di multa. Una pena frutto dello sconto dovuto all’abbreviato (che prevede uno sconto di un terzo della pena in caso di condanna). Nell’udienza odierna hanno poi parlato le tre parti civili. L’udienza è stata aggiornata al 20 gennaio per l’intervento della difesa ed eventuali repliche e, quindi, al 17 febbraio.

mo.c.

NOVARA – 17 febbraio 2016. Questa la data in cui si attende la decisione finale al processo con rito abbreviato nei confronti di Stefano Albeltaro, il 49enne geometra accusato di furto aggravato, appropriazione indebita aggravata e continuata, falso e truffa per una quarantina di episodi legati ad ammanchi in una serie di condomini da lui amministrati a Novara.
Come anticipato in un nostro articolo delle 12,30 di lunedì 26 ottobre, il pm ha chiesto nei confronti dell’uomo, difeso dall’avvocato Celestino Corica, 5 anni e 4 mesi di reclusione e 1.200 euro di multa. Una pena frutto dello sconto dovuto all’abbreviato (che prevede uno sconto di un terzo della pena in caso di condanna). Nell’udienza odierna hanno poi parlato le tre parti civili. L’udienza è stata aggiornata al 20 gennaio per l’intervento della difesa ed eventuali repliche e, quindi, al 17 febbraio.

mo.c.