Cronaca
Novità

A Verbania chi non riesce a pagare la Tari può farlo lavorando per il Comune

Una nuova possibilità che è già stata adottata in molti Comuni con la formula del baratto amministrativo

A Verbania chi non riesce a pagare la Tari può farlo lavorando per il Comune
Cronaca VCO, 11 Gennaio 2023 ore 07:00

Attivata a Verbania la possibilità di avviare contratti di baratto amministrativo. Chi è in difficoltà con il pagamento della Tari può saldare i propri debiti attraverso il lavoro.

Baratto amministrativo a Verbania

La giunta comunale di Verbania ha annunciato nei giorni scorsi di aver approvato il regolamento per l'applicazione del baratto amministrativo alle pratiche della Tari del 2022. In sostanza chi si trova in difficoltà con il pagamento del tributo comunale per la raccolta dei rifiuti può saldare il proprio debito lavorando per il Comune.

Ecco come funziona il provvedimento

Attraverso il baratto amministrativo i contribuenti che si trovano in difficoltà economiche possono assolvere al pagamento del tributo Tari relativo all’anno 2022 mediante lo svolgimento di attività di pubblica utilità quali:
• pulizia e manutenzione del patrimonio comunale;
• abbellimento di parchi, aree verdi, piazza, marciapiedi, strade e strutture sportive;
• interventi di decoro urbano;
• interventi di recupero e riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati.

Come candidarsi al progetto

I requisiti di partecipazione, dettagliatamente riportati nell’avviso pubblico (bando) sono i seguenti:
1) essere residenti nel Comune di Verbania;
2) avere un’età non inferiore ad anni 18;
3) idoneità psico-fisica in relazione alle caratteristiche dell’attività o del servizio da svolgersi. Le persone non in possesso dell’idoneità psico-fisica hanno la facoltà di delegare altra persona del proprio nucleo familiare anagrafico, convivente con il richiedente e con le caratteristiche di cui ai precedenti punti 1) e 2);
4) tributo comunale Tari (tassa sui rifiuti) dovuto e non pagato relativo all'anno 2022;
5) reddito ISEE 2022 non superiore ad € 15.000,00;
6) assenza di condanne penali.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il giorno 31 gennaio 2023 alle ore 12,00 compilando l’apposito modello di domanda disponibile presso l’Ufficio URP e l’Ufficio Tributi, negli orari di apertura al pubblico oltre che sul sito istituzionale dell’Ente: www.comune.verbania.it nella sezione Servizi/tributi e Finanze/Baratto amministrativo, da dove è possibile scaricare anche l’avviso pubblico (bando).

Seguici sui nostri canali