Cronaca

Abusi sulla nipote: chiesti 7 anni

Abusi sulla nipote: chiesti 7 anni
Cronaca 16 Marzo 2016 ore 16:00

NOVARA - Un settantenne residente nel Milanese è a processo, in Tribunale a Novara, per atti sessuali su minore, in particolare sulla nipote. I fatti risalgono al 2011 e sono emersi dalle parole dette dalla figlia maggiore ai genitori. Le due bimbe all’epoca avevano 10 e 4 anni. «Gioca, facendoci il solletico, ma poi ci tocca», avrebbe detto la bimba più grande a mamma e papà.

Nei confronti dell’uomo, martedì, nel processo a porte chiuse, il pm Silvia Baglivo ha chiesto 7 anni di carcere, valutando come le molestie siano dimostrate solo nei confronti di una delle sorelle. Il 70enne rigetta con forza ogni accusa. Per lui, il difensore ha chiesto l’assoluzione. L’udienza è stata aggiornata a metà maggio.

mo.c.


NOVARA - Un settantenne residente nel Milanese è a processo, in Tribunale a Novara, per atti sessuali su minore, in particolare sulla nipote. I fatti risalgono al 2011 e sono emersi dalle parole dette dalla figlia maggiore ai genitori. Le due bimbe all’epoca avevano 10 e 4 anni. «Gioca, facendoci il solletico, ma poi ci tocca», avrebbe detto la bimba più grande a mamma e papà.

Nei confronti dell’uomo, martedì, nel processo a porte chiuse, il pm Silvia Baglivo ha chiesto 7 anni di carcere, valutando come le molestie siano dimostrate solo nei confronti di una delle sorelle. Il 70enne rigetta con forza ogni accusa. Per lui, il difensore ha chiesto l’assoluzione. L’udienza è stata aggiornata a metà maggio.

mo.c.


Seguici sui nostri canali