Cronaca

Accusati di aver rubato lamette da barba per centinaia di migliaia di euro: una condanna e un’assoluzione

Accusati di aver rubato lamette da barba per centinaia di migliaia di euro: una condanna e un’assoluzione
Cronaca 23 Marzo 2016 ore 08:33

NOVARA – Un’assoluzione e una condanna. Si è chiuso così, martedì in Tribunale a Novara, un processo per una rapina avvenuta oltre 10 anni fa. I fatti, un assalto a mano armata con tanto di sequestro di persona di due addetti alla sicurezza, erano accaduti nella notte del 4 aprile 2005 in via Panseri 100 al Cim. All’epoca un gruppo di cinque malviventi aveva fatto irruzione nell’area. I cinque, tutti travisati, a quanto risulta, avevano bloccato chi entrava coi mezzi all’interporto, quindi avevano minacciato e immobilizzato i due vigilanti. Bottino, tre container che trasportavano lamette da barba e altri prodotti della Gilette, che erano arrivati direttamente dal Regno Unito e di proprietà di una società con sede a Pioltello. Il tutto per un bottino di diverse centinaia di migliaia di euro. Avevano poi trasportato quanto sottratto nella zona del Milanese, dove erano stati raggiunti dai Carabinieri. Alla sbarra, negli scorsi mesi, per questa vicenda, sono giunti in due L.F. 54 anni e C.G.R. di 57, entrambi milanesi, difesi da due avvocati di Milano. Il primo, per questo colpo, era stato anche arrestato. E ieri è stato condannato a 7 anni di reclusione (il 54enne è già in carcere per altri reati). Assoluzione, invece, per il 57enne, che in aula non è stato riconosciuto, se non in modo molto incerto, da una delle vittime.

mo.c.


NOVARA – Un’assoluzione e una condanna. Si è chiuso così, martedì in Tribunale a Novara, un processo per una rapina avvenuta oltre 10 anni fa. I fatti, un assalto a mano armata con tanto di sequestro di persona di due addetti alla sicurezza, erano accaduti nella notte del 4 aprile 2005 in via Panseri 100 al Cim. All’epoca un gruppo di cinque malviventi aveva fatto irruzione nell’area. I cinque, tutti travisati, a quanto risulta, avevano bloccato chi entrava coi mezzi all’interporto, quindi avevano minacciato e immobilizzato i due vigilanti. Bottino, tre container che trasportavano lamette da barba e altri prodotti della Gilette, che erano arrivati direttamente dal Regno Unito e di proprietà di una società con sede a Pioltello. Il tutto per un bottino di diverse centinaia di migliaia di euro. Avevano poi trasportato quanto sottratto nella zona del Milanese, dove erano stati raggiunti dai Carabinieri. Alla sbarra, negli scorsi mesi, per questa vicenda, sono giunti in due L.F. 54 anni e C.G.R. di 57, entrambi milanesi, difesi da due avvocati di Milano. Il primo, per questo colpo, era stato anche arrestato. E ieri è stato condannato a 7 anni di reclusione (il 54enne è già in carcere per altri reati). Assoluzione, invece, per il 57enne, che in aula non è stato riconosciuto, se non in modo molto incerto, da una delle vittime.

mo.c.


Seguici sui nostri canali