Cronaca

Accusato di maltrattamenti: condannato a 18 mesi

Accusato di maltrattamenti: condannato a 18 mesi
Cronaca 12 Febbraio 2016 ore 15:25

NOVARA – Alla sbarra con le accuse di maltrattamenti, lesioni e violenza sessuale dopo la denuncia della moglie, un sessantenne novarese è stato assolto dalla violenza e condannato, invece, a un anno e sei mesi per i maltrattamenti e le lesioni.

La sentenza questa mattina, venerdì 12 febbraio, in Tribunale a Novara. In una delle scorse udienze, la vittima ha riferito di anni di botte, minacce e insulti. Alla penultima udienza il pm Ciro Caramore aveva chiesto 5 anni. Il sessantenne, difeso dall’avvocato Corbellino, ha già alle spalle un’altra condanna per maltrattamenti. «Ci siamo conosciuti ancora ragazzi. L’ho sposato che avevo 15 anni – aveva sostenuto la donna – Mi ha picchiato anche il giorno stesso del matrimonio. Da sempre mi maltratta».

mo.c.

 


NOVARA – Alla sbarra con le accuse di maltrattamenti, lesioni e violenza sessuale dopo la denuncia della moglie, un sessantenne novarese è stato assolto dalla violenza e condannato, invece, a un anno e sei mesi per i maltrattamenti e le lesioni.

La sentenza questa mattina, venerdì 12 febbraio, in Tribunale a Novara. In una delle scorse udienze, la vittima ha riferito di anni di botte, minacce e insulti. Alla penultima udienza il pm Ciro Caramore aveva chiesto 5 anni. Il sessantenne, difeso dall’avvocato Corbellino, ha già alle spalle un’altra condanna per maltrattamenti. «Ci siamo conosciuti ancora ragazzi. L’ho sposato che avevo 15 anni – aveva sostenuto la donna – Mi ha picchiato anche il giorno stesso del matrimonio. Da sempre mi maltratta».

mo.c.

 

Seguici sui nostri canali