Fara Novarese

Addio a Mattia, morto ad Auckland a soli 29 anni

Il giovane lascia i genitori Vania e Mirco e il fratello Riccardo

Addio a Mattia, morto ad Auckland a soli 29 anni
Novara, 18 Settembre 2020 ore 14:48

Ieri l’addio a Mattia, morto ad Auckland a soli 29 anni. Si è dovuto aspettare quasi un mese per riuscire ad avere tutti i permessi necessari, oltre ai resti della cremazione. Ieri, giovedì 17 settembre, però i tanti amici, familiari e conoscenti del 29enne Mattia Giordano potranno dargli l’ultimo saluto. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Ieri l’addio a Mattia, morto ad Auckland a soli 29 anni

Il funerale è stato celebrato ieri pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Fara, preceduto dalla recita del rosario che si terrà sempre in chiesa alle 14.30. Poi l’urna sarà deposta nel cimitero di Ghemme, paese da cui è originaria la famiglia del giovane. Il giovane lascia i genitori Vania e Mirco, il fratello Riccardo, i nonni Bruno e Ugolina, gli zii Silvia, Massimo e Simona, oltre ad altri parenti.

In Australia

Mattia Giordano, come è stato confermato anche dall’autopsia, è stato folgorato da un corto circuito che si è innescato in un macchinario di falegnameria che stava utilizzando. Il giovane (non aveva ancora compiuto 30 anni) da parecchio tempo si era trasferito ad Auckland, nella Nuova Zelanda, dove aveva messo a frutto la sua passione a la sua capacità di lavorare il legno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità