Cronaca

Addio passaggi a livello a Borgo: costo 6 milioni di euro

Firmata la convezione.

Addio passaggi a livello a Borgo: costo 6 milioni di euro
Cronaca 20 Dicembre 2017 ore 07:00

Addio passaggi a livello a Borgomanero: sono tre quelli che verranno eliminati per un investimento totale di 6 milioni di euro

Addio passaggi a livello

Eliminazione di tre passaggi a livello nel territorio del Comune di Borgomanero, sulle linee ferroviarie Vignale-Domodossola e Santhià-Arona e realizzazione di due nuovi sottopassaggi veicolari. E’ l’oggetto della convenzione firmata a Borgomanero dal sindaco Sergio Bossi e dal responsabile dei passaggi a livello di Rete Ferroviaria Italiana, Gianluigi De Carlo.

Quali sono

I passaggi a livello, situati su via Arona, via Fratelli Maioni e via Monsignor Cavigioli, saranno sostituiti con due nuovi sottopassi veicolari a doppio senso di circolazione. Il primo, in prossimità di via Fratelli Maioni, con due strutture distinte attraverserà sia la linea Vignale – Domodossola sia la linea Santhià – Arona. Collegando via Fratelli Maioni a via Arona. Il secondo consentirà il collegamento tra via Pennaglia e via Verdi.

Le dichiarazioni

“Siamo pienamente soddisfatti dell’accordo raggiunto con RFI. – ha dichiarato il Sindaco Bossi –. Dopo 34 anni poniamo fine a un problema garantendo la “ricucitura” tra la Città e la parte est. Ridisegnando di fatto la viabilità nella zona con nuove strutture che permetteranno uno scorrimento veloce”.
L’investimento complessivo per le opere corrisponde a 6 milioni di euro. Con un contributo infine del Comune di un milione di euro.