Agognate, fiamme ai container del campo nomadi: una trentina restano fuori casa

Agognate, fiamme ai container del campo nomadi: una trentina restano fuori casa
Cronaca 21 Aprile 2015 ore 08:54

NOVARA – Sono una trentina i nomadi rimasti privi di una casa a seguito dell’incendio che, lunedì pomeriggio 20 aprile, poco prima delle 17, ha avvolto e distrutto quattro container (strutture prefabbricate usate come alloggi) del campo nomadi allestito ormai da qualche anno ad Agognate, alla periferia di Novara.

Tra loro anche alcuni minori. Sul posto due squadre dei Vigili del Fuoco, che hanno lavorato a lungo per circoscrivere le fiamme e bloccare un’eventuale estensione dell’incendio.

In fase di ricostruzione la causa che potrebbe aver generato il rogo. Dalle prime informazioni potrebbe trattarsi di un cortocircuito.

Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, la Polizia di Stato e la Polizia locale. 

mo.c.


NOVARA – Sono una trentina i nomadi rimasti privi di una casa a seguito dell’incendio che, lunedì pomeriggio 20 aprile, poco prima delle 17, ha avvolto e distrutto quattro container (strutture prefabbricate usate come alloggi) del campo nomadi allestito ormai da qualche anno ad Agognate, alla periferia di Novara.

Tra loro anche alcuni minori. Sul posto due squadre dei Vigili del Fuoco, che hanno lavorato a lungo per circoscrivere le fiamme e bloccare un’eventuale estensione dell’incendio.

In fase di ricostruzione la causa che potrebbe aver generato il rogo. Dalle prime informazioni potrebbe trattarsi di un cortocircuito.

Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, la Polizia di Stato e la Polizia locale. 

mo.c.