Al centro di un grave incidente in corso Trieste: fuori pericolo 41enne

Al centro di un grave incidente in corso Trieste: fuori pericolo 41enne
Cronaca 19 Agosto 2015 ore 22:37

NOVARA – Da qualche giorno è stata sciolta la prognosi per il motociclista di 41 anni di Galliate, F.M. le sue iniziali, rimasto al centro di un grave incidente stradale lo scorso 9 luglio a Novara.

Il sinistro, di cui vi avevamo parlato, era successo all’incrocio tra corso Trieste e via Cristoforo Colombo. Per cause in fase di ricostruzione dalla Polizia stradale di Arona, la moto dell’uomo, una Yamaha, era entrata in collisione con un’autovettura Citroen C3 di colore bordeaux, guidata da una donna residente a Novara, L.M., classe 1961. Entrambi i veicoli, al momento dell’impatto, viaggiavano in direzione di Pernate-Galliate.

Sul posto erano intervenuti anche i Vigili del fuoco e un’ambulanza del 118. L’uomo, immediatamente soccorso, aveva riportato ferite piuttosto serie ed era stato condotto in ospedale con un codice rosso e ricoverato nel reparto di Rianimazione del Maggiore. Illesa, invece la donna.

Ora la prognosi riservata fortunatamente è stata sciolta e il 41enne ne avrà ancora per circa 60 giorni.

mo.c.


NOVARA – Da qualche giorno è stata sciolta la prognosi per il motociclista di 41 anni di Galliate, F.M. le sue iniziali, rimasto al centro di un grave incidente stradale lo scorso 9 luglio a Novara.

Il sinistro, di cui vi avevamo parlato, era successo all’incrocio tra corso Trieste e via Cristoforo Colombo. Per cause in fase di ricostruzione dalla Polizia stradale di Arona, la moto dell’uomo, una Yamaha, era entrata in collisione con un’autovettura Citroen C3 di colore bordeaux, guidata da una donna residente a Novara, L.M., classe 1961. Entrambi i veicoli, al momento dell’impatto, viaggiavano in direzione di Pernate-Galliate.

Sul posto erano intervenuti anche i Vigili del fuoco e un’ambulanza del 118. L’uomo, immediatamente soccorso, aveva riportato ferite piuttosto serie ed era stato condotto in ospedale con un codice rosso e ricoverato nel reparto di Rianimazione del Maggiore. Illesa, invece la donna.

Ora la prognosi riservata fortunatamente è stata sciolta e il 41enne ne avrà ancora per circa 60 giorni.

mo.c.