Cronaca
Aveva 26 anni

Alessandro Grazioli è morto: era in attesa di un trapianto

Era di Briona.

Alessandro Grazioli è morto: era in attesa di un trapianto
Cronaca Basso Novarese, 04 Marzo 2022 ore 17:01

Non ce l’ha fatta Alessandro Grazioli, il giovane di Briona affetto da leucemia mieloide acuta. Era ricoverato a Bologna dove purtroppo è spirato nella giornata di oggi, venerdì 4 marzo 2022.

Alessandro non ce l’ha fatta

Il ragazzo aveva scoperto la malattia a ottobre: un fulmine a ciel sereno. La febbre, delle lesioni cutanee e una diagnosi terribile: leucemia.

Aveva bisogno urgente di un trapianto, per questo anche Admo Nazionale aveva fatto un toccante appello nei giorni scorsi a cui avevano risposto ben 2500 donatori.

Troppo tardi però per Alessandro, fisico e tempra da calciatore: le sue condizioni sono rapidamente precipitate fino all’emorragia cerebrale che l’ha colpito martedì a Bologna, dove era ricoverato in attesa di un donatore compatibile.

Lascia mamma, papà, la sorella Valentina e la fidanzata Maria Chiara che gli sono stati vicini fino all’ultimo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter