Menu
Cerca
Sabato la consegna

Alla senatrice a vita Liliana Segre il Tartufo dell’Anno 2019

Alla senatrice a vita Liliana Segre il Tartufo dell’Anno 2019
12 Dicembre 2019 ore 06:15

A Liliana Segre il Tartufo dell’Anno 2019, sabato prossimo, 14 dicembre, la consegna ufficiale del riconoscimento alla senatrice a vita. Lo riportano i colleghi del giornaledicuneo.it

A Liliana Segre il Tartufo dell’Anno 2019

Si è appena conclusa con un successo l’89a edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, ma non si spengono i riflettori su Alba e il suo frutto più prezioso. Nel 70° anniversario della Medaglia d’Oro assegnata alla capitale delle Langhe come città simbolo della Resistenza, andrà alla senatrice a vita Liliana Segre il Tartufo dell’Anno 2019.

Le parole del presidente della Regione Cirio

«In un anniversario che ci ricorda la nostra storia, sono felice che il sindaco di Alba Carlo Bo e la presidente della Fiera Liliana Allena abbiano condiviso la mia idea che a ricevere il riconoscimento, quest’anno, fosse Liliana Segre – spiega il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio -. Non è la prima volta che il Tartufo bianco d’Alba con la sua grande forza mediatica si fa portavoce di temi importanti e difficili. Il tartufo è parte del dna del nostro territorio, così come lo è la Resistenza per cui tantissime persone hanno donato la propria vita tra le nostre colline. A 70 anni dalla Medaglia d’oro che questa terra ha ricevuto, pensiamo non ci sia persona più giusta per accogliere un gesto che ci auguriamo possa contribuire alla memoria. Perché affinché il passato sia d’insegnamento è fondamentale non dimenticare».

Sabato la consegna

Il grande premio, riconoscimento che ha cambiato la storia di Alba, del suo Tuber magnatum Pico e del territorio di Langhe, Roero e Monferrato verrà consegnato alla senatrice Segre il prossimo sabato, 14 dicembre 2019, alle ore 12, nella sede storica del Teatro Sociale Giorgio Busca di Alba. Nella città che il 13 novembre del 1949, è stata decorata dal Presidente della Repubblica Luigi Einaudi con la medaglia d’oro al Valor Militare per il ruolo chiave nella Resistenza l’esempio della senatrice Segre è una occasione per mantenere vivo il ricordo della tragedia del passato, ma soprattutto combattere i pregiudizi e l’indifferenza per le tragedie del presente, sempre con la volontà di instaurare un dialogo aperto con le altre componenti della società, con ciò ispirandosi ai principi di libertà, democrazia e di rispetto delle persone.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli