Il caso

Allarme truffe ad Arona, Gusmeroli: “Non aprite a chi non conoscete”

Numerosi episodi segnalati in città nei giorni scorsi

Allarme truffe ad Arona, Gusmeroli: “Non aprite a chi non conoscete”
Cronaca Arona, 18 Gennaio 2021 ore 08:36

Allarme truffe ad Arona: il vicesindaco Gusmeroli mette in guardia i cittadini dal rischio di raggiri porta a porta e telefonici.

Allarme truffe in città

Risale a pochi giorni fa la notizia dell’allarme truffe scattato ad Arona. Il vicesindaco Alberto Gusmeroli ha messo in guardia i cittadini dal rischio di essere ingannati con il vecchio trucco del finto addetto della società del gas. “Non aprite a nessuno che non conoscete – ha scritto – ci hanno informato che ci sono in giro persone che si spacciano per operai addetti alla sostituzione di contatori per entrare in casa. E’ capitato stamattina ad Arona”.

Un’altra truffa frequente è quella via telefono

Ma i malintenzionati non cercano di contattare le loro vittime esclusivamente porta a porta. “Un’altra truffa telefonica è quella capitata a un’aronese – continua il vicesindaco – di cui ho già parlato tre settimane fa, dicono che un parente è gravemente malato e chiedono di recuperare denaro e gioielli. E’ una truffa capitata anche in altre città (casi analoghi sono stati segnalati a Castelletto e Borgomanero, ndr)”.

I consigli per evitare le truffe

Nel suo post Gusmeroli spiega anche come evitare il rischio di truffe. “Non aprite a nessuno – conclude – sentite subito un parente, le forze dell’ordine, il Comune, e se volete scrivetemi pure su Messenger e Whatsapp. Grazie a tutti per la massima condivisione”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli