Il comune è possibilista

Alpàa appesa a un filo: Varallo si aggrappa all’ultimo decreto

Il comitato organizzatore, presieduto dal sindaco di Varallo Eraldo Botta, non ha infatti ancora gettato la spugna sull’edizione del prossimo luglio, su cui pende l’incognita legata all’andamento del contagio da Coronavirus.

Alpàa appesa a un filo: Varallo si aggrappa all’ultimo decreto
21 Maggio 2020 ore 06:00

Alpàa appesa a un filo: Varallo si aggrappa all’ultimo decreto.  Il comitato organizzatore, presieduto dal sindaco di Varallo Eraldo Botta, non ha infatti ancora gettato la spugna sull’edizione del prossimo luglio, su cui pende l’incognita legata all’andamento del contagio da coronavirus. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Alpàa appesa a un filo: Varallo si aggrappa all’ultimo decreto

Rispetto alle scorse edizioni, la macchina organizzativa sta procedendo molto a rilento dopo lo scoppio della pandemia ma, appunto, l’Alpàa numero 44 non è ancora data per spacciata, tant’è che l’evento di punta dell’estate valsesiana, e in particolare l’anticipo di capitale per coprire le spese della kermesse di cui il Comune è solito rientrare a fine manifestazione, sarà uno dei punti all’ordine del giorno del consiglio comunale convocato venerdì a Varallo. «Noi continuiamo a lavorare – afferma il primo cittadino della località valsesiana – nella speranza che la situazione migliori e che dal Governo arrivino ulteriori aperture in vista dell’estate».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei