Sul Monte Bianco

Alpinista precipita per cento metri e muore sotto gli occhi dell’amico

I due volevano lanciarsi con il parapendio.

Alpinista precipita per cento metri e muore sotto gli occhi dell’amico
14 Settembre 2020 ore 10:48

Alpinista precipita per cento metri e muore in un crepaccio sotto gli occhi dell’amico. I due volevano lanciarsi con il parapendio.

Alpinista precipita per cento metri e muore in un crepaccio

Tragedia nella mattinata di ieri, domenica 13 settembre, sulla via delle Grandes Jorasses al Monte Bianco.  Un alpinista francese era ad un centinaio di metri dalla vetta, intento a procedere con un compagno (anch’egli d’oltralpe), per raggiungere un punto dove si sarebbero lanciati con i parapendii che portavano sulla schiena, quando ha probabilmente perso un appoggio ed è precipitato. Lo riportano i colleghi di Aosta Sera.

Un volo pauroso

I due non erano legati e lo scalatore caduto è finito su un salto di roccia da un centinaio di metri, quindi in un crepaccio, dove lo ha recuperato senza vita il Soccorso alpino valdostano, a quota 3.900 metri circa. La Fiamme gialle hanno sentito l’amico, illeso ma in stato di choc, che ha dato l’allarme dopo aver assistito all’incidente.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità