Cronaca

Altre truffe ad anziani. Ora il trucco del taxi che porterebbe alla propria banca

Altre truffe ad anziani. Ora il trucco del taxi che porterebbe alla propria banca
Cronaca 09 Ottobre 2015 ore 16:17

NOVARA – Truffatori sempre più ingegnosi negli ultimi tempi a Novara. Ogni giorno danno vita a nuovi sistemi per trarre in inganno persone anziane e sole, mettendo in atto uno dei reati più subdoli, proprio perché a danno di uomini e donne indifesi e con mille difficoltà legate all’età.

NOVARA – Truffatori sempre più ingegnosi negli ultimi tempi a Novara. Ogni giorno danno vita a nuovi sistemi per trarre in inganno persone anziane e sole, mettendo in atto uno dei reati più subdoli, proprio perché a danno di uomini e donne indifesi e con mille difficoltà legate all’età.
L’ultimo episodio, avvenuto in città un paio di giorni fa, è totalmente nuovo, almeno sinora a Novara.
Una donna riceve una telefonata, nella quale chi parla dice di chiamare per conto della sua banca. Le comunicano che hanno riscontrato alcune anomalie sul suo conto e che necessita che vada subito in agenzia. Le dicono anche che le mandano subito un taxi, che poi la condurrà all’istituto di credito. L’anziana, non sospettando nulla, si veste di tutto punto ed esce di casa. Sotto c’è in effetti un taxi che l’aspetta. Chi è a bordo la indottrina per bene, non facendole ovviamente sospettare nulla. Viene accompagnata in banca, dove chiede di vedere i suoi movimenti e preleva del contante. I truffatori la riaccompagnano anche a casa, ma in quel tragitto il contante prelevato sparisce. La donna fa la triste scoperta solo una volta in casa, quando capisce di essere stata truffata. Dell’episodio si sta occupando la Polizia.
Le Forze dell’Ordine ricordano che nessuna banca o altro servizio manda taxi a casa dei clienti per portarli in agenzia.

mo.c.