Ambulatorio dei prelievi ematici in funzione a Pisano da giovedì 23 aprile

Ambulatorio dei prelievi ematici in funzione a Pisano da giovedì 23 aprile
23 Aprile 2015 ore 21:40

PISANO – Dal 23 aprile, all’ambulatorio medico comunale di Pisano, nel Novarese, prenderà il via un nuovo ed importante servizio per i cittadini: un ambulatorio dei prelievi ematici e analisi del sangue e campioni biologici.

Verranno svolti i prelievi ematici e raccolti i campioni biologici per fare le analisi di laboratorio: il servizio è in rete con il Laboratorio analisi dell’Asl Novara.

Le infermiere professionali dell’Ambulanza del Vergante, che collabora al progetto con il Comune, effettueranno il prelievo e i campioni saranno trasferiti al centro analisi dell’Asl di Arona per procedere all’analisi dei campioni, stesso vale per gli altri campioni biologici.

L’Ambulatorio sarà attivo dal 23 aprile: sarà garantito tutti i giovedì dalle 7.15 alle 7.30. I pazienti, per poterne utilizzare il servizio, dovranno consegnare le impegnative rilasciate dal loro medico curante nella cassetta postale posta fuori dall’Ambulatorio di Pisano entro il giovedì sera alle 19 della settimana precedente al prelievo. Il paziente deve annotare sempre sull’impegnativa un suo recapito telefonico per eventuali informazioni.

Il giovedì successivo dalle 7.15 alle 7.30 si presenteranno in ambulatorio per il prelievo, il martedì successivo al prelievo potranno ritirare gli esiti degli esami nella Farmacia Bellora a Nebbiuno (No).

Il servizio è totalmente gratuito per tutti i coloro che hanno compiuto i 65 anni, al di sotto oltre al ticket richiesto dall’Asl, l’Associazione chiede un contributo di 5 euro per la gestione del servizio e coprire le spese del trasporto e della segreteria del servizio. Il Servizio per casi particolari e su richiesta del medico curante verrà svolto anche a domicilio del paziente. Il servizio è aperto anche ai non residenti.

Per ogni informazione sul servizio, che è coordinato dalla volontaria Anna Ugonati, si può chiamare allo 0322280117 il martedì pomeriggio dalle 15 alle 18.

“I nostri ambulatori – spiega Daniele Giaime, presidente dell’Ambulatorio del Vergante – sono presidiati dalle nostre infermiere professionali Silvana Bagnati, Carla Gallazzi, Cristina Passarani, che svolgono le loro prestazioni infermieristiche nella rete degli ambulatori che abbiamo attivato. Il servizio dei prelievi ematici è già attivo nei Comuni di Lesa, Meina, Belgirate con un accordo con l’Unione dei Tre Comuni, e  Nebbiuno e Massino Visconti con un protocollo di intesa con i due Comuni. Dove nel 2014 abbiamo erogato 1.520 prelievi ematici”.

mo.c.


PISANO – Dal 23 aprile, all’ambulatorio medico comunale di Pisano, nel Novarese, prenderà il via un nuovo ed importante servizio per i cittadini: un ambulatorio dei prelievi ematici e analisi del sangue e campioni biologici.

Verranno svolti i prelievi ematici e raccolti i campioni biologici per fare le analisi di laboratorio: il servizio è in rete con il Laboratorio analisi dell’Asl Novara.

Le infermiere professionali dell’Ambulanza del Vergante, che collabora al progetto con il Comune, effettueranno il prelievo e i campioni saranno trasferiti al centro analisi dell’Asl di Arona per procedere all’analisi dei campioni, stesso vale per gli altri campioni biologici.

L’Ambulatorio sarà attivo dal 23 aprile: sarà garantito tutti i giovedì dalle 7.15 alle 7.30. I pazienti, per poterne utilizzare il servizio, dovranno consegnare le impegnative rilasciate dal loro medico curante nella cassetta postale posta fuori dall’Ambulatorio di Pisano entro il giovedì sera alle 19 della settimana precedente al prelievo. Il paziente deve annotare sempre sull’impegnativa un suo recapito telefonico per eventuali informazioni.

Il giovedì successivo dalle 7.15 alle 7.30 si presenteranno in ambulatorio per il prelievo, il martedì successivo al prelievo potranno ritirare gli esiti degli esami nella Farmacia Bellora a Nebbiuno (No).

Il servizio è totalmente gratuito per tutti i coloro che hanno compiuto i 65 anni, al di sotto oltre al ticket richiesto dall’Asl, l’Associazione chiede un contributo di 5 euro per la gestione del servizio e coprire le spese del trasporto e della segreteria del servizio. Il Servizio per casi particolari e su richiesta del medico curante verrà svolto anche a domicilio del paziente. Il servizio è aperto anche ai non residenti.

Per ogni informazione sul servizio, che è coordinato dalla volontaria Anna Ugonati, si può chiamare allo 0322280117 il martedì pomeriggio dalle 15 alle 18.

“I nostri ambulatori – spiega Daniele Giaime, presidente dell’Ambulatorio del Vergante – sono presidiati dalle nostre infermiere professionali Silvana Bagnati, Carla Gallazzi, Cristina Passarani, che svolgono le loro prestazioni infermieristiche nella rete degli ambulatori che abbiamo attivato. Il servizio dei prelievi ematici è già attivo nei Comuni di Lesa, Meina, Belgirate con un accordo con l’Unione dei Tre Comuni, e  Nebbiuno e Massino Visconti con un protocollo di intesa con i due Comuni. Dove nel 2014 abbiamo erogato 1.520 prelievi ematici”.

mo.c.

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei