Cronaca

Aperta a Novara procedura di gara per strutture di accoglienza per i profughi

Aperta a Novara procedura di gara per strutture di accoglienza per i profughi
Cronaca 04 Gennaio 2016 ore 01:39

NOVARA – E’ stata aperta a fine dicembre a Novara una procedura di gara per l'individuazione di strutture idonee ad accogliere cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale, dal 1° gennaio fino al 31 dicembre 2016.

Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12 del 29 gennaio all'ufficio protocollo della prefettura di Novara in piazza Matteotti 1. 

L’importo complessivo dell’appalto ammonta a 16.653.000 euro suddiviso in cinque lotti per un totale di 1300 posti: Lotto 1 Comune di Novara, 550 posti, per l’importo di 7.045.500 euro;
Lotto 2 Comune di Orta San Giulio, 99 posti, per l’importo di 1.268.190 euro; Lotto 3 Comune di Ameno, 100 posti, per l’importo di 1.281.000 euro; Lotto 4 Comune di Gozzano 65 posti per l’importo di 832.650 euro; Lotto 5 i restanti Comuni della Provincia di Novara, 486 posti, per l’importo di 6.225.660 euro. 

Il bando di gara integrale con le modalità di partecipazione è disponibile sul sito della Prefettura. 

v.s.

NOVARA – E’ stata aperta a fine dicembre a Novara una procedura di gara per l'individuazione di strutture idonee ad accogliere cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale, dal 1° gennaio fino al 31 dicembre 2016.

Le offerte dovranno pervenire entro le ore 12 del 29 gennaio all'ufficio protocollo della prefettura di Novara in piazza Matteotti 1. 

L’importo complessivo dell’appalto ammonta a 16.653.000 euro suddiviso in cinque lotti per un totale di 1300 posti: Lotto 1 Comune di Novara, 550 posti, per l’importo di 7.045.500 euro;
Lotto 2 Comune di Orta San Giulio, 99 posti, per l’importo di 1.268.190 euro; Lotto 3 Comune di Ameno, 100 posti, per l’importo di 1.281.000 euro; Lotto 4 Comune di Gozzano 65 posti per l’importo di 832.650 euro; Lotto 5 i restanti Comuni della Provincia di Novara, 486 posti, per l’importo di 6.225.660 euro. 

Il bando di gara integrale con le modalità di partecipazione è disponibile sul sito della Prefettura. 

v.s.