Cronaca

Apprensione anche nel novarese per l’azienda in fiamme a Gallarate – VIDEO

L'incendio ha prodotto un'alta colonna di fumo nero visibile anche dal Piemonte.

Arona, 21 Marzo 2020 ore 15:26

Sulla vicenda è intervenuto anche il primo cittadino di Oleggio, Andrea Baldassini:

Poche ore fa è scoppiato un incendio a Gallarate presso la ditta Gallazzi, un’azienda produttrice di film in PVC. L’incendio è stata controllato e le sostanze tossiche isolate. Nei pressi dell’azienda sono state evacuate circa 200 persone e nel Comune di Gallarate ed è stato richiesto di stare in casa e chiudere le finestre. Mi ha contattato poco fa l’Assessore Regionale all’Ambiente, Matteo Marnati, per rassicurami sulla situazione dell’aria di Oleggio: per ora non è miniante coinvolta da possibili addensamenti tossici. Tutto bene quindi, non preoccupatevi. Mi ha anche informato che la nostra zona è monitorata costantemente dall’ARPA Piemonte e mi avviserà nel caso ci fossero indicazioni diverse. La Protezione Civile di Oleggio è comunque allertata in ogni evenienza. Grazie all’Assessore Matteo Marnati per avermi informato e per aver predisposto il monitoraggio del nostro territorio.

 

Aggiornamento:

Sul posto, come raccontano i colleghi di PrimaSaronno.it, è intervenuto anche il sindaco di Gallarate, Andrea Cassani, che ha postato sui social un video molto impressionante: pare che all’interno dello stabilimento le fiamme abbiano raggiunto temperature di oltre 500 gradi. Ecco di seguito il video con l’intervento dei vigili del fuoco:

 

Azienda in fiamme a Gallarate: l’apprensione anche nel Novarese per l’alta colonna di fumo nero visibile a decine di km di distanza.

Azienda in fiamme nel gallaratese preoccupa anche oltre i confini regionali

E’ stato ben visibile anche dal Novarese il denso fumo nero prodotto da una azienda in fiamme nel Gallaratese. A bruciare è stata, nel primo pomeriggio di oggi, sabato 21 marzo, una ditta che lavora materie plastiche al confine con Cassano Magnago. Fortunatamente non ci sono stati feriti nell’incendio, sulle cui cause ancora sono in corso alcuni accertamenti: a preoccupare però è l’alta colonna di fumo nero prodotto dal fuoco, e la possibile presenza di diossina. Per questo motivo il sindaco di Gallarate ha invitato la cittadinanza a rimanere in casa con le finestre chiuse. Sul posto si è registrato l’intervento di diverse squadre dei vigili del fuoco, oltre che dell’ambulanza.

 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei