Cronaca
Commozione

Arona addio al Maresciallo Carlo Zucca

Era malato da tempo.

Arona addio al Maresciallo Carlo Zucca
Cronaca Arona, 24 Febbraio 2022 ore 16:18

Oggi pomeriggio, giovedì 24 febbraio, il maresciallo Carlo Zucca è purtroppo scomparso, lasciando per sempre la sua amata Arona.

Il ricordo del vicesindaco Gusmeroli

A darne notizia è stato il vicesindaco Alberto Gusmeroli. «E’ mancato alla vita il luogotenente dei Carabinieri Carlo Zucca  - ha scritto l’ex primo cittadino su Facebook - Comandante per moltissimi anni della stazione dei Carabinieri di Arona.  Una persona dalle altissime qualità umane, professionali e dalla capacità di affrontare qualsiasi problematica con il giusto mix di rigore e umanità.
È stato un Onore essere al suo fianco in ruoli diversi per il bene della città.
Ci sentivamo per ogni bisogno che potesse essere utile al miglior andamento di una città: la nostra Arona, una città che amava e che con un forte trasporto ideale ha sempre servito.
Era sempre presente ad ogni evento, inaugurazione o bisogno della città.
Un esempio per Arona, l’Arma dei Carabinieri, la sua famiglia e la nostra Italia.  Legatissimo alla sua famiglia, che l’ha assistito con amore sino ad oggi, e all’Arma dei Carabinieri.
Alla moglie e ai due figli, all’Arma dei Carabinieri il mio sentimento sincero di vicinanza a nome anche della nostra Comunità.
Abbiamo perso tutti un uomo di valore, ho perso una grande persona amica!»

Così il sindaco Federico Monti

”Addio carissimo Maresciallo Zucca , è stato un onore ed un immenso piacere avere collaborato con la sua persona.
È una notizia che ci rende tristissimi , perché perdiamo tutti una grandissima Persona, sempre disponibile ad affrontare qualsiasi problema condiviso con noi amministratori .
Mi ricordo quanto era orgoglioso di potermi invitare alla annuale festa dell’Arma dei Carabinieri a Novara, e questo fatto mi gratificava…. Avere la sua stima.
Grazie Maresciallo per tutto quello che ha fatto per la Nostra Arona”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter