La battaglia continua

Arona beccato intero condominio che scarica nel lago

Dal 2020 individuati 500 scarichi abusivi

Arona beccato intero condominio che scarica nel lago
Arona, 10 Dicembre 2019 ore 11:34
Arona beccato intero condominio che scarica nel lago : si tratta di 40 appartamenti.

Scarichi nel lago

Dopo mesi di ricerche è stato finalmente individuato il condominio aronese che ancora scarica a lago. Si tratta di 40 appartamenti non allacciati correttamente alla fognatura i cui scarichi andavano ad inquinare le acque del Maggiore. A darne notizia, dopo le polemiche degli ultimi tempi circa i vistosi sversamenti nella zona del parco giochi, è il sindaco Alberto Gusmeroli.

Così Gusmeroli

“Ad aprile avevamo provato con le telecamere e la scorsa settimana con i traccianti: alla fine abbiamo trovato un intero condominio da 40 appartamenti che scaricava a lago – spiega il primo cittadino – Ci sono voluti due mesi di richieste ai vari amministratori di condominio, ottenuta l’autorizzazione, un nostro dipendente coadiuvato dal nostro ufficio tecnico e da Acque spa ha trovato lo scarico fognario. Ovviamente nessuna colpa per i diversi proprietari, non ne potevano essere al corrente. Il condominio è stato costruito negli anni del boom edilizio quando la politica ha “dimenticato” il suo ruolo di regolatore e controllore. Purtroppo sino a fine anni novanta ad Arona, ma anche in tutta Italia, la politica ha chiuso un occhio e forse anche due, di fronte alla speculazione edilizia e a interessi che nulla avevano a che fare con il “bene comune”. Dal 2010, appena insediati abbiamo dichiarato guerra agli scarichi abusivi”.
Da allora sono stati trovati oltre 500 scarichi abusivi direttamente a lago.