Menu
Cerca
Le richieste

Arona i residenti dell’Ultimo Miglio: “Siamo terra di nessuno”

A breve dovrebbe arrivare un autovelox.

Arona i residenti dell’Ultimo Miglio: “Siamo terra di nessuno”
Cronaca Arona, 14 Marzo 2021 ore 07:46

<Nonostante gli appelli continuiamo ad essere terra di nessuno>. Uno dei membri del Comitato che è sorto lo scorso anno per dare voce a tutti i residenti di Arona compresi nella fascia tra la discoteca La Rocca sino al cartello Meina, torna a farsi sentire.

Le difficoltà dei residenti

Diversi sono i problemi riscontrati dall’uomo che vede il disinteresse dell’amministrazione comunale nel volerli risolvere: <Nessun controllo delle forze dell’ordine, mai i vigili e nessun lavoro fatto per limitare sulla strada statale del Sempione 33 la velocità delle auto e soprattutto delle moto che sfrecciano a velocità incredibili con staccate e rumori assordanti – afferma – In pratica sono circa 1.200 metri “terra di nessuno” in cui tutto è permesso con notevoli disagi per le circa 200 famiglie residenti. Il Comune pur investito della questione con il precedente sindaco Gusmeroli non ha fatto nulla adducendo che è una strada Anas fuori dal centro abitato e che deve intervenire Anas (sta di fatto però che siamo cittadini di Arona e paghiamo regolarmente le tasse al Comune di Arona). Il sindaco Gusmeroli aveva sostenuto che i costi della manutenzioni delle strade fuori del Centro Abitato non spettano al Comune ma ciò non esime il Comune dal risolvere il problema eventualmente congiuntamente alla Provincia e ad Anas. I costi di manutenzione sono una cosa, la sicurezza dei cittadini è un’altra cosa. La Comandante di vigili è al corrente della questione controlli come pure carabinieri e polizia ma non ve ne sono mai. Basterebbe anche qualche pattuglia con autovelox (come fa il Comune di Meina) di sabato o domenica per rinpinguare le casse comunali. Niente da fare>.

Meina ha fatto e Arona no. <Non si riesce a comprendere come mai il Comune di Meina abbia dipinto sull’asfalto limitazioni di velocità, abbia installato dissuasori e pannelli elettronici che rilevano la velocità , abbia dipinto di giallo ed installato sul pezzo di strada appena dopo Arona tutta una serie di iniziative atte a contenere il rumore e la velocità. Forse che Villa Faraggiana e Villa Versace siano degne di maggior attenzione? La sicurezza degli abitanti che non riescono ad uscire di casa nella bella stagione per il traffico intensissimo – la domenica sera vi sono code chilometriche ed il rumore assordante stanno ingenerando nella popolazione di quella fascia seri problemi>.

Così Gusmeroli

Il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Alberto Gusmeroli risponde: <Abbiamo chiesto ad Anas e alla Prefettura l’autorizzazione a mettere un autovelox: appena ricevuta l’autorizzazione verrà istallato e dovrebbe risolversi il problema legato alla velocità e alla conseguente pericolosità del tratto>.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli