Menu
Cerca
Cordoglio

Arona in lutto per il Maestro del lavoro Carlo Vitalone

Con la sua Ada una storia d'amore lunga oltre 50 anni

Arona in lutto per il Maestro del lavoro Carlo Vitalone
Cronaca Arona, 25 Novembre 2020 ore 07:00

Arona in lutto per Carlo Vitalone. Aronese doc, era stato insignito della Stella al merito dei Maestri del lavoro.

Arona in lutto per un veterano dello sport

“Una perdita che ci riempie di dolore. Ricordiamo Carlo come una persona assolutamente a modo, gentile e molto disponibile. Era anche entrato nel consiglio direttivo della sezione. Partecipava sempre, con la moglie Ada, alle nostre iniziative sociali”. E’ con queste parole di cordoglio che Antonino Muscarà, presidente dell’Unione nazionale veterani dello sport, commenta la notizia della scomparsa di un aronese doc come Carlo Vitalone. Aveva 78 anni, la maggior parte dei quali passati al lavoro. Per circa 35 anni infatti rimase alle dipendenze di Tecnimont, azienda del gruppo Montedison, per la quale si occupava dell’automazione degli impianti chimici all’estero. Per oltre 25 anni ha poi continuato a collaborare come consulente in diverse aziende. Per questo motivo nel 2010 ricevette la Stella al Merito del Lavoro, conferita con decreto del Presidente della Repubblica come riconoscimento per il suo impegno lavorativo ultracinquantennale. “Una volta – ci raccontò in un’ intervista in occasione del conferimento del premio – si lavorava forse in modo diverso, con più passione e volentieri, senza aspettarsi riconoscimenti, ma per senso del dovere, così quando è arrivata la Stella mi sono davvero sentito lusingato”.

Una storia d’amore davvero invidiabile con la sua Ada

In città era conosciutissimo, anche per il suo ruolo nell’Unione dei veterani dello sport. Ma soprattutto per il rapporto davvero incredibile che era riuscito a creare con l’inseparabile moglie Ada. Con lei nel 2017 festeggiò il traguardo invidiabile dei 50 anni di matrimonio. Si erano conosciuti che avevano appena 20 anni e da subito era scoccato qualcosa di speciale. Si sposarono nel 1967 e dal loro amore nacque il figlio Alberto, che a sua volta ha dato ai genitori la gioia di ben tre nipoti: Beatrice, Matteo e Sara.

L’articolo completo sul Giornale di Arona e Novaraoggi in edicola fino a domani.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli