Arona: in stato di ebbrezza in un bar, danneggia il locale

Arona: in stato di ebbrezza in un bar, danneggia il locale
Cronaca 30 Giugno 2015 ore 15:54

ARONA – Intervento dei carabinieri intorno alle 22 di domenica sera 28 giugno in un bar di Arona, nel Novarese.
Un 38enne residente nel comune aronese, in evidente stato di ebbrezza alcolica, è entrato in un locale di via Torino, il bar Manao, e subito ha iniziato a offendere tutti i presenti. A quanto appreso, però, non si è fermato solo a questo. Pare abbia lanciato giù dal bancone il registratore di cassa e, non contento, ha rotto la porta d’ingresso, che ha rimediato delle crepe ai vetri a seguito di alcuni cazzotti dell’uomo. Una serata che ha cagionato un danno da duemila euro ai titolari del bar.
Sul posto i militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Arona, che ha calmato l’uomo, fermandolo. E’ stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamenti. Per lui anche una multa per ubriachezza molesta in luogo pubblico.

mo.c.

ARONA – Intervento dei carabinieri intorno alle 22 di domenica sera 28 giugno in un bar di Arona, nel Novarese.
Un 38enne residente nel comune aronese, in evidente stato di ebbrezza alcolica, è entrato in un locale di via Torino, il bar Manao, e subito ha iniziato a offendere tutti i presenti. A quanto appreso, però, non si è fermato solo a questo. Pare abbia lanciato giù dal bancone il registratore di cassa e, non contento, ha rotto la porta d’ingresso, che ha rimediato delle crepe ai vetri a seguito di alcuni cazzotti dell’uomo. Una serata che ha cagionato un danno da duemila euro ai titolari del bar.
Sul posto i militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Arona, che ha calmato l’uomo, fermandolo. E’ stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamenti. Per lui anche una multa per ubriachezza molesta in luogo pubblico.

mo.c.