Cronaca
Solidarietà

Arona volontari Legambiente al lavoro per la spesa a domicilio

Sono state 816 le richieste di spesa a domicilio evase dai volontari del circolo locale

Arona volontari Legambiente al lavoro per la spesa a domicilio
Cronaca Arona, 05 Giugno 2020 ore 06:43

I volontari di Legambiente in 10 settimane hanno assemblato e gestito 819 richieste telefoniche di spesa a domicilio effettuate al negozio Novacoop di Arona

Emergenza Covid

Sono state 816 le richieste di spesa a domicilio evase dai volontari del circolo locale di Legambiente presso il negozio Novacoop di Arona, nel corso delle 10 settimane in cui è stato attivato questo servizio per far fronte all’emergenza Covid 19. Ora, con l’allentamento delle misure restrittive di contenimento della pandemia, il servizio di ordini telefonici e recapito a domicilio è stato sospeso.

In base ali riscontri telefonici sulla qualità del servizio effettuate sui clienti, l’organizzazione della raccolta ordini e di gestione delle consegne è stato apprezzato e non si sono riscontrate particolari criticità, malgrado l’inevitabile complessità dei processi di acquisizione ordini e di pagamento.

Massimiliano Caligara presidente del circolo Legambiente

“E’ stato un impegno considerevole per la quantità di ordini evasi in tempi molto ristretti che ha impegnato diversi nostri volontari. Siamo particolarmente soddisfatti per l’efficacia dei processi di gestione di questa attività, che siamo riusciti ad implementare, insieme al personale di Novacoop, assicurando un servizio professionale secondo consolidati protocolli di soddisfazione dei clienti. Ringrazio anche i volontari della Croce Rossa Italiana e di Libera che ci hanno aiutato nei periodi di maggiore pressione e anche i volontari del COC il Centro operativo comunale per la loro disponibilità nelle consegne a domicilio con i loro mezzi. Ringraziamo anche i clienti di Coop che nell’occasione hanno voluto effettuare delle donazioni nell’ambito della campagna Dona la spesa, testimoniando così la loro solidarietà in un momento così difficile per molte persone”.

Seguici sui nostri canali