Arrestato a Pasqua per resistenza a pubblico ufficiale: processo in abbreviato il 7 maggio

Arrestato a Pasqua per resistenza a pubblico ufficiale: processo in abbreviato il 7 maggio
Cronaca 08 Aprile 2015 ore 21:47

NOVARA – Processo per direttissima, questa mattina, mercoledì 8 aprile, in Tribunale a Novara, per un 36enne di Borgomanero, arrestato la domenica di Pasqua per resistenza a pubblico ufficiale.
L’uomo era stato fermato dai carabinieri, che lo avevano sorpreso in evidente stato di ebbrezza alcolica.
Lui, per tutta risposta, avrebbe reagito, aggredendoli e procurando a tre di loro una serie di lesioni. Il più grave è stato operato al perone in queste ultime ore.
Difeso dall’avvocato Patrizia Bartaloni, l’uomo ha chiesto di essere processato con rito abbreviato e l’udienza è stata aggiornata al prossimo 7 maggio. I tre militari probabilmente si costituiranno parte civile.

mo.c.

NOVARA – Processo per direttissima, questa mattina, mercoledì 8 aprile, in Tribunale a Novara, per un 36enne di Borgomanero, arrestato la domenica di Pasqua per resistenza a pubblico ufficiale.
L’uomo era stato fermato dai carabinieri, che lo avevano sorpreso in evidente stato di ebbrezza alcolica.
Lui, per tutta risposta, avrebbe reagito, aggredendoli e procurando a tre di loro una serie di lesioni. Il più grave è stato operato al perone in queste ultime ore.
Difeso dall’avvocato Patrizia Bartaloni, l’uomo ha chiesto di essere processato con rito abbreviato e l’udienza è stata aggiornata al prossimo 7 maggio. I tre militari probabilmente si costituiranno parte civile.

mo.c.