Menu
Cerca
Petizione

Assorbenti, Coop riduce l’Iva dal 22 al 4 per cento

Per la settimana della Festa della Donna. Intanto la causa ha raggiunto le 500mila firme: "Non sono beni di lusso".

Assorbenti, Coop riduce l’Iva dal 22 al 4 per cento
Cronaca 02 Marzo 2021 ore 06:06

Coop rilancia la petizione “Stop Tampon Tax! Il ciclo non è un lusso” sulla piattaforma Change.org promossa dall’associazione Onde Rosa.
Lo riportano i colleghi di primabiella.it

Lo scopo

Obiettivo è tagliare l’Iva sugli assorbenti e, contemporaneamente dal 6 al 13 marzo tutti gli assorbenti a scaffale saranno venduti con l’aliquota ridotta dell’Iva dal 22 al 4 per cento, ovvero il traguardo a cui tende la petizione. L’iniziativa, che si terrà simbolicamente nei giorni vicini all’8 marzo in cui si celebra la Festa della donna, fa parte della campagna promossa da Coop per promuovere la parità di genere, “Close the Gap – riduciamo le differenze”.

La motivazione

Come riporta l’Ansa:

“Inoltre gli assorbenti della linea ‘Vivi Verde Coop’, già con aliquota ridotta perché compostabili, saranno vestiti in confezioni ad hoc che invitano a firmare la petizione. “Gli assorbenti femminili, bene tutt’altro che di lusso subiscono un’Iva del 22%, al pari di articoli di abbigliamento, sigarette, vino, che non sono considerati di prima necessità – ha sottolineato Maura Latini, AD Coop Italia -. Quella dell’abbassamento dell’Iva sugli assorbenti non è solo una questione economica, di puro risparmio, ma anche culturale. La scelta di tassare come bene di lusso un assorbente è prima di tutto un errore di valutazione e un messaggio sbagliato, che si traduce in una discriminazione concreta contro la quale vogliamo contribuire ad attivare l’attenzione di donne e uomini. Per questo abbiamo raccolto il messaggio lanciato dalle giovani donne dell’associazione Onde Rosa”.

Ad oggi sono i circa 500mila le persone che hanno firmato su Change.org per dire no alla Tampon Tax.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli