Attentato a Tunisi: morto uno dei due novaresi feriti

Attentato a Tunisi: morto uno dei due novaresi feriti
18 Marzo 2015 ore 23:00

NOVARA – Uno dei due novaresi rimasti feriti nell’attacco terroristico del Museo del Bardo di Tunisi non ce l’ha fatta. 
L’uomo, Francesco Caldara di 64 anni, residente in città, è stato colpito mentre stava sul pullman attaccato dai terroristi. La conferma del suo decesso è arrivata pochi istanti fa dalla Farnesina. L’uomo è stato colpito in pieno petto da una raffica di proiettili. La sua compagna, Sonia Reddi, 55 anni, è stata ferita alla spalla e sottoposta a un intervento chirurgico. Non è in pericolo di vita.
Le vittime dell’attacco sarebbero 22, di cui almeno tre turisti italiani. I nostri connazionali feriti accertati sono, al momento, sei.

mo.c. 

Servizi e commenti giovedì 19 marzo su Corriere di Novara in edicola

NOVARA – Uno dei due novaresi rimasti feriti nell’attacco terroristico del Museo del Bardo di Tunisi non ce l’ha fatta.
L’uomo, Francesco Caldara di 64 anni, residente in città, è stato colpito mentre stava sul pullman attaccato dai terroristi. La conferma del suo decesso è arrivata pochi istanti fa dalla Farnesina. L’uomo è stato colpito in pieno petto da una raffica di proiettili. La sua compagna, Sonia Reddi, 55 anni, è stata ferita alla spalla e sottoposta a un intervento chirurgico. Non è in pericolo di vita.
Le vittime dell’attacco sarebbero 22, di cui almeno tre turisti italiani. I nostri connazionali feriti accertati sono, al momento, sei.

mo.c. 

Servizi e commenti giovedì 19 marzo su Corriere di Novara in edicola

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità