Cronaca
Cronaca

Atti vandalici alla casa della Resistenza di Fondotoce: distrutta la recinzione del parco

Si cercano i responsabili del gesto.

Atti vandalici alla casa della Resistenza di Fondotoce: distrutta la recinzione del parco
Cronaca VCO, 02 Agosto 2021 ore 10:09

Atti vandalici nella notte al parco della Casa della Resistenza di Fondotoce: l'annuncio dell'associazione.

Atti vandalici alla Casa della Resistenza di Fondotoce

La recinzione che delimita il parco della Memoria e della Pace lungo via Turati è stata danneggiata nella notte del 28 luglio. A denunciare pubblicamente l'episodio è stata l'associazione "Casa della Resistenza" che gestisce l'area, con un post sulla sua pagina Facebook:

La notte del 28 luglio abbiamo subito l’ennesimo atto vandalico: un gruppo di giovani, al momento non identificati, ha danneggiato una porzione della recinzione in legno che delimita la proprietà del Parco della Memoria e della Pace lungo Via Turati. Abbiamo provveduto a sporgere denuncia presso le Autorità competenti. Non è la prima volta che accade, e sempre nello stesso periodo estivo. Ripristineremo, come abbiamo sempre fatto in passato. Chiediamo ai cittadini un aiuto nel denunciare l’attività dei vandali qualora avessero l’opportunità di coglierli sul fatto. Il patrimonio della Casa é di tutti, i valori della resistenza sono la base della nostra storia. Questi valori sono rappresentati dai monumenti alla Resistenza che, come il Parco della Memoria e della Pace, furono costruiti dalle comunità democratiche nate dalla Lotta di Liberazione. Noi, insieme a tante altre associazioni, ci battiamo perchè venga tutelato e valorizzato questo luogo della memoria ed auspichiamo che i vandali incolti e meschini che hanno deturpato il nostro monumento vengano individuati e puniti. È necessario che questo luogo venga protetto e vigilato e noi ci impegneremo perché ciò avvenga.

Nell'immagine, pubblicata dalla pagina Facebook dell'associazione, il danno alla recinzione lungo via Turati.