Cronaca

Aveva 90 chili di ‘fumo’ nel bagagliaio: arrestato dalla Polizia stradale di Novara Est

Aveva 90 chili di ‘fumo’ nel bagagliaio: arrestato dalla Polizia stradale di Novara Est
Cronaca 30 Marzo 2016 ore 12:46

NOVARA – 90 chilogrammi di hashish, il tutto in 179 panetti, rinvenuti nel bagagliaio dell’autovettura sulla quale viaggiava. Un marocchino di 31 anni, residente nel Comasco, Adil Leili, è stato così tratto in arresto dal personale della sottosezione della Polizia stradale di Novara Est. Il tutto in sinergia con i colleghi di Vercelli e Chivasso.

L’uomo è stato fermato alla barriera di Rondissone dell’autostrada A4 Torino-Milano in occasione di un posto di controllo. Per lui l’accusa è quella di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

mo.c.

 

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola giovedì 31 marzo

 

NOVARA – 90 chilogrammi di hashish, il tutto in 179 panetti, rinvenuti nel bagagliaio dell’autovettura sulla quale viaggiava. Un marocchino di 31 anni, residente nel Comasco, Adil Leili, è stato così tratto in arresto dal personale della sottosezione della Polizia stradale di Novara Est. Il tutto in sinergia con i colleghi di Vercelli e Chivasso.

L’uomo è stato fermato alla barriera di Rondissone dell’autostrada A4 Torino-Milano in occasione di un posto di controllo. Per lui l’accusa è quella di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

mo.c.

 

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola giovedì 31 marzo

 

Seguici sui nostri canali