Aveva in casa 233 pistole a scarica elettrica: arrestato

Aveva in casa 233 pistole a scarica elettrica: arrestato
06 Dicembre 2019 ore 07:19

Aveva in casa 233 pistole a scarica elettrica: arrestato. Maxi operazione della polizia che ha permesso di scoprire un traffico illegale di Taser nel Vercellese. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Aveva in casa 233 pistole a scarica elettrica: arrestato

La Digos della Questura di Vercelli  ha arrestato un cittadino italiano residente nella provincia di Vercelli per importazione illegale di Taser, le pistole a scarica elettrica. Nell’ambito dell’operazione di polizia sono stati sequestrati 233 Taser, nonché una paletta di segnalazione, un lampeggiante, 22 paia di manette, 1 pistola a gas compresso, senza tappo rosso, e altri materiali simili a quelli in uso alle Forze dell’ordine.

Voleva fare business

L’arrestato, immune da precedenti penali e sconosciuto alle Forze di Polizia, ha giustificato tale importazione illegale affermando di essere interessato a guadagnare dalla vendita di tali oggetti, che avveniva attraverso inserzioni su note piattaforme on line e che coinvolgeva una rete di numerosi acquirenti.