Cronaca

Aveva lanciato sanpietrini alla gente: partito il processo

Aveva lanciato sanpietrini alla gente: partito il processo
Cronaca 03 Marzo 2016 ore 15:29

NOVARA – Era stato sorpreso a minacciare con alcuni sanpietrini i passanti del centro città, il tutto nella zona tra corso Cavallotti e via Azario. Era lo scorso 9 dicembre. Immediatamente sul posto era giunta la Polizia di Novara, che aveva così arrestato l’uomo per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Lo stesso, un 33enne di origine bengalese, era stato denunciato dai Carabinieri solo il giorno precedente per essersi rifiutato di dare le proprie generalità, dopo aver dato in escandescenza in un ristorante-pizzeria in zona stazione.Mercoledì mattina, in Tribunale, il suo legale, l’avvocato Pamela Ranghino, ha chiesto che il processo si svolgesse con rito abbreviato condizionato a una perizia psichiatrica, che sia in grado di dire se l’uomo è capace di intendere e volere, se è in grado di stare in giudizio e di valutarne l’eventuale pericolosità sociale. Richiesta accordata dal Tribunale.

mo.c.

NOVARA – Era stato sorpreso a minacciare con alcuni sanpietrini i passanti del centro città, il tutto nella zona tra corso Cavallotti e via Azario. Era lo scorso 9 dicembre. Immediatamente sul posto era giunta la Polizia di Novara, che aveva così arrestato l’uomo per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Lo stesso, un 33enne di origine bengalese, era stato denunciato dai Carabinieri solo il giorno precedente per essersi rifiutato di dare le proprie generalità, dopo aver dato in escandescenza in un ristorante-pizzeria in zona stazione.Mercoledì mattina, in Tribunale, il suo legale, l’avvocato Pamela Ranghino, ha chiesto che il processo si svolgesse con rito abbreviato condizionato a una perizia psichiatrica, che sia in grado di dire se l’uomo è capace di intendere e volere, se è in grado di stare in giudizio e di valutarne l’eventuale pericolosità sociale. Richiesta accordata dal Tribunale.

mo.c.

Seguici sui nostri canali