Torino

Badante seduce pensionato e gli sottrae mezzo milione di euro

Vittima un 64enne

Badante seduce pensionato e gli sottrae mezzo milione di euro
10 Luglio 2020 ore 10:15

Badante sduce pensionato e gli sottrae circa mezzo milione di euro nel giro di tre anni. Lo riportano i colleghi de laprovinciadibiella.it

Badante seduce pensionato

E’ una badante di 48 anni la protagonista della vicenda che ha visto come vittima un 64enne torinese con deficit cognitivo.

I carabinieri del capoluogo piemontese hanno posto fine al prolungato raggiro della donna nei confronti del suo datore di lavoro. Ora è stata sottoposta a un’ordinanza di custodia cautelare di divieto di dimora nel comune di Torino e al divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati da dall’uomo, con il quale non può nemmeno comunicare. Il reato ipotizzato è circonvenzione di incapace continuata e aggravata. Sequestrati i conti correnti e l’abitazione in cui vive insieme ai figli.

Per quanto riguarda la vittima, non avendo parenti stretti è stata affidata ai servizi sociali.

I fatti

Stando a quanto ricostruito dai militari dell’Arma, la badante infedele avrebbe fatto credere alla vittima di essersi innamorata di lui e di volerlo sposare, riuscendo in questo modo a farsi acquistare una casa da 220 mila euro e a ottenere soldi per acquisti di auto e abiti, nonché interventi chirurgici. Tutto procedeva senza intoppi fino a quando la banca non ha segnalato gli insoliti flussi di denaro.

Negli ultimi anni l’uomo avrebbe prelevato circa 132 mila euro dai suoi conti correnti, soldi che la badante chiedeva per le fantomatiche cure mediche dell’anziana madre.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità