Bandiere a mezz'asta anche a Novara

Bandiere a mezz'asta anche a Novara
Cronaca 21 Agosto 2015 ore 11:59

NOVARA - Anche a Novara le bandiere dei siti culturali sono a mezz'asta in segno di lutto: il Comune di Novara ha infatti aderito all'appello del Ministro dei Beni Culturali Franceschini e del presidente Anci Piero Fassino per ricordare le figura di Khaled al Asaad, ex capo del sito archeologico di Palmira (nella foto) barbaramente assassinato nella giornata di mercoledì all'età di 82 anni. "E' un piccolo gesto - aggiunge l'assessore alla Cultura Paola Turchelli- che è tuttavia doveroso nei confronti di una persona che ha pagato con la vita il solo essere uomo di cultura. Ricordo a tutti quello che ha scritto il giornalista Quirico ieri: 'E' morto per ricordarci che dobbiamo batterci'".
v.s.

NOVARA - Anche a Novara le bandiere dei siti culturali sono a mezz'asta in segno di lutto: il Comune di Novara ha infatti aderito all'appello del Ministro dei Beni Culturali Franceschini e del presidente Anci Piero Fassino per ricordare le figura di Khaled al Asaad, ex capo del sito archeologico di Palmira (nella foto) barbaramente assassinato nella giornata di mercoledì all'età di 82 anni. "E' un piccolo gesto - aggiunge l'assessore alla Cultura Paola Turchelli- che è tuttavia doveroso nei confronti di una persona che ha pagato con la vita il solo essere uomo di cultura. Ricordo a tutti quello che ha scritto il giornalista Quirico ieri: 'E' morto per ricordarci che dobbiamo batterci'".
v.s.