Cronaca

Bimba cadde dalla ringhiera del Palaverdi: 2 mesi per il dirigente comunale

Bimba cadde dalla ringhiera del Palaverdi: 2 mesi per il dirigente comunale
Cronaca 25 Settembre 2016 ore 11:24

NOVARA, L’episodio risale a pochi giorni prima di Natale del 2009, quando, in occasione di un saggio di ginnastica, una bimba di soli quattro anni era scivolata dalla ringhiera di una rampa del Palaverdi di Novara. La piccola si era forse appoggiata e lo spazio tra le sbarre della ringhiera, troppo largo, non aveva potuto impedire la caduta. La bimba fece un volo di sei metri. Fortunatamente la piccola riportò ‘solo’ una forte botta alla testa e una lussazione alla spalla. Oggi ha un’invalidità dell’8%. Una vicenda per cui è finito a processo, con rito abbreviato con l’accusa di lesioni colpose, Marco Brusati, all’epoca responsabile degli impianti sportivi del Comune. Assistito dall’avvocato Claudio Bossi, è stato condannato a due mesi, pena sospesa.

mo.c.

 

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola lunedì 26 settembre


NOVARA, L’episodio risale a pochi giorni prima di Natale del 2009, quando, in occasione di un saggio di ginnastica, una bimba di soli quattro anni era scivolata dalla ringhiera di una rampa del Palaverdi di Novara. La piccola si era forse appoggiata e lo spazio tra le sbarre della ringhiera, troppo largo, non aveva potuto impedire la caduta. La bimba fece un volo di sei metri. Fortunatamente la piccola riportò ‘solo’ una forte botta alla testa e una lussazione alla spalla. Oggi ha un’invalidità dell’8%. Una vicenda per cui è finito a processo, con rito abbreviato con l’accusa di lesioni colpose, Marco Brusati, all’epoca responsabile degli impianti sportivi del Comune. Assistito dall’avvocato Claudio Bossi, è stato condannato a due mesi, pena sospesa.

mo.c.

 

Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola lunedì 26 settembre