L'uomo era alterato

Bmw nera sfreccia per Baveno: inseguimento da parte della Polizia

Ha rischiato anche di centrare la volante

Bmw nera sfreccia per Baveno: inseguimento da parte della Polizia
Pubblicato:

Nel pomeriggio di mercoledì gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Volanti della Questura di Verbania, durante il servizio di controllo del territorio notavano, a Baveno, una BMW nera che procedeva con andatura irregolare, immettendosi in una rotonda senza adeguare la velocità e rischiando, con manovre azzardate, di andare ad impattare frontalmente con la Volante stessa.

L'inseguimento

Gli operatori procedevano ad intimare l'Alt al veicolo che, tuttavia, proseguiva la marcia ad alta velocità. Dopo un breve inseguimento per le vie di Baveno, gli Agenti riuscivano a fermare l'autovettura ed a controllare il conducente. Lo stesso, un cittadino ucraino di 22 anni, versava in un palese stato di alterazione psicofisica dovuta alla probabile assunzione di sostanze stupefacenti considerato il suo atteggiamento, le sue movenze rallentate ed alcuni oggetti rinvenuti nell'abitacolo, quali cartine e filtri normalmente utilizzati per il consumo di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo veniva allora, con il suo consenso, accompagnato presso il locale nosocomio e sottoposto agli accertamenti urgenti, finalizzati alla ricerca di sostanze stupefacenti nel sangue e nelle urine. Al termine degli accertamenti di rito allo stesso veniva ritirata cautelarmente la patente di guida in attesa di un'eventuale contestazione dell'art. 187 Codice della Strada. Gli veniva altresì contestata la sanzione amministrativa prevista dall'art. 192 del Codice della Strada, per non essersi fermato all'Alt intimato dagli operatori della Polizia di Stato.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali